Catania
16°

Giardini Naxos: una discarica abusiva nel parcheggio “Salluzzo”

Giardini Naxos: una discarica abusiva nel parcheggio “Salluzzo”

E’ ad oggetto di una recente interrogazione presentata dai parlamentari regionali pentastellati, i quali chiedono al governatore Nello Musumeci di disporre in tempi brevi la bonifica dell’area in questione

«Il Governo regionale si faccia carico in tempi brevi di bonificare l’area del parcheggio “Salluzzo”, di proprietà del C.A.S., sito nel territorio del Comune di Giardini di Naxos. Quello a cui si assiste da mesi è un pessimo spettacolo, che mina non solo l’ambiente di un territorio ad altissima vocazione turistica, ma anche la salute dei cittadini».

Si chiede ciò in un’interrogazione del gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle all’Assemblea Regionale Sicilia, che vede come primo firmatario il deputato Luigi Sunseri.

«Quel parcheggio – affermano Sunseri ed il suo collega Antonio De Luca (da sinistra nei riquadri su una foto d’archivio del parcheggio Salluzzo)è diventato ormai da mesi una discarica abusiva. Il suo intero perimetro è, infatti, meta di deposito indiscriminato di spazzatura, materiali di risulta, rifiuti ingombranti vari e cumuli di erbacce. L’inquinamento lì è tale da aver costretto le forze dell’ordine a porre l’area sotto sequestro e lo stesso sindaco di Giardini Naxos a chiudere l’area limitrofa per motivi di sicurezza. Tale parcheggio è di proprietà del Consorzio Autostrade Siciliane, ente pubblico regionale non economico sottoposto al controllo della Regione Siciliana. A questo punto, dunque, chiediamo al Governo regionale, guidato dal presidente Nello Musumeci, quali azioni intenda intraprendere per far sì che l’area in questione diventi fruibile ed utilizzabile come area di sosta e non come luogo di discarica, ed entro quali tempi avrà luogo la bonifica del sito».

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche