Giarre, Mercato ortofrutticolo: vola la differenziata -
Catania
23°

Giarre, Mercato ortofrutticolo: vola la differenziata

Giarre, Mercato ortofrutticolo: vola la differenziata

Nel cuore dell’estate, ad agosto, il dato della raccolta differenziata a Giarre è schizzato al 60%.  Una performance che ha superato tutte le aspettative e che trae origine dalla proficua collaborazione tra il Comune e la società Igm che ha in appalto il servizio di igiene urbana a Giarre. Il tutto, attraverso azioni mirate, a cominciare dalla razionalizzazione del sistema di raccolta, l’eliminazione dei cassonetti e l’introduzione dei bidoni carrellati. In questo quadro si è rivelata vincente la collaborazione con gli operatori del mercato ortofrutticolo di via Finocchiaro Aprile, all’interno del quale sono stati dislocato alcuni scarrabili per la differenziata tra cartone, plastica e rifiuti vegetali.

In un apposito spazio interno – e non più all’esterno, poiché si trasformava in una discarica di rifiuti di varia tipologia – del mercato ortofrutticolo sono stati allocato anche dei contenitori per il legno e l’organico.  Al fine di efficentare il servizio nel mercato, è stato preventivato l’impiego di un addetto interno dedicandolo appunto alla raccolta selettiva della frazione organica.

La razionalizzazione della differenziata all’interno del mercato ortofrutticolo – afferma l’assessore all’Ambiente Giuseppe Cavallaro – aiuta ad implementare la performance. Questo come altri sono tutti segnali positivi del cambio di passo sul fronte della differenziata e della migliore sinergia fra le aree dell’amministrazione, nel dialogo con i grossisti, i commercianti e Igm. Sono risultati che speriamo di esportare in tutta la città al più presto, proseguendo sulla strada intrapresa.”

Potrebbero interessarti anche