Giarre, la Polizia locale senza mezzi, agenti e servizi ridotti -
Catania
23°

Giarre, la Polizia locale senza mezzi, agenti e servizi ridotti

Giarre, la Polizia locale senza mezzi, agenti e servizi ridotti

I vigili urbani a Giarre. Chi li ha visti? La domanda non è retorica ma frutto di una realtà tangibile. Basta farsi un giro e trovare un vigile in servizio è impresa titanica.

Il dossier polizia municipale non sembra essere una delle priorità dell’amministrazione Cantarella come si pensava. La realtà è quella che conta.  Il  Corpo è stato decimato dai pensionamenti, trasferimenti e mobilità di varia natura. Il numero dei vigili è ormai ridotto al lumicino.

Peggio. Tra non poche difficoltà si riescono ad assicurare i servizi d’istituto. Mentre le carenze gestionali sono sotto gli occhi di tutti. Rivitalizzare il Corpo della polizia locale, privo di comandante, rimane una priorità ineludibile. Ma per procedere all’assunzione di un nuovo comandante è necessario prima ottenere il via libera del ministero dell’Interno, per via dei limiti imposti dal dissesto e dal mancato disco verde all’ipotesi di bilancio stabilmente equilibrato.

I disagi del Corpo sono notevoli e rimangono  tutt’ora irrisolti.  A cominciare dal mancato rinnovo dell’autoparco: gran parte dei mezzi sono da rottamare o comunque da revisionare, le strumentazioni operative sono limitate, cosi come non esiste da tempo una centrale operativa per il coordinamento degli interventi esterni, mentre i locali del comando, al piano terra del municipio, risultano inadeguati.

In pieno centro storico mancano da mesi i vigili di quartiere che presidiano gli incroci. Peggio ancora il quadro nelle aree commerciali di corso Italia, via Callipoli, corso Messina e viale Libertà. I vigili da qualche mese hanno ottenuto l’acquisto di due ciclomotori e i servizi di pattugliamento vengono assicurati dai mezzi a due ruote. Ma non basta.

Oltre alle scuole da presidiare, in particolare quelle che ricadono in zone nevralgiche (plesso Manzoni di viale Mediterraneo a Macchia, scuola Media Montalcini di viale Libertà, scuola Media Verga di piazza Immacolata, scuola dell’Infanzia Collodi di via Siracusa e plesso Alessi di piazza Ragusa), come detto, c‘è anche da governare il traffico veicolare che risente dell’alto numero di bus urbani e quelli per il trasporto scolastico di 5 distinte ditte di autolinee. E quindi si torna alla domanda di partenza: dove sono i vigili?

Potrebbero interessarti anche