Fiumefreddo, Avviso del Gal per l'adozione e gestione manutentiva di una rotatoria -
Catania
23°

Fiumefreddo, Avviso del Gal per l’adozione e gestione manutentiva di una rotatoria

Fiumefreddo, Avviso del Gal per l’adozione e gestione manutentiva di una rotatoria

Il Gal Terre dell’Etna e dell’Alcantara, soggetto affidatario della rotatoria ubicata in prossimità dello svincolo autostradale di Fiumefreddo di Sicilia, sulla SS 120, ricadente in parte nel territorio comunale di Calatabiano e nel limitrofo territorio comunale di Fiumefreddo di Sicilia, intende assegnare in adozione l’area a verde della stessa, a fronte della sua sistemazione, manutenzione e gestione. Per tale ragione è stato pubblicato un Avviso pubblico per l’individuazione di uno sponsor al quale affidare, in adozione, la predetta rotatoria provvedendo alla sistemazione, manutenzione e gestione della stessa.

La procedura di sponsorizzazione è rivolta a soggetti privati, imprese e società costituite in qualunque forma, ditte individuali, cooperative, consorzi, operatori commerciali ed associazioni senza fini di lucro. Allo sponsor si chiede di effettuare, a propria cura, le spese la sistemazione, ai fini dell’abbellimento, e la successiva manutenzione del verde pubblico. A fronte delle opere in oggetto il Gal Terre dell’Etna e dell’Alcantara affiderà in adozione la gestione della rotatoria all’operatore economico selezionato per la durata della convenzione (5 anni) con la possibilità che questi pubblicizzi la propria attività, attraverso dei pannelli appositamente installati in loco.

“Le opere di sistemazione della rotatoria che funge da elemento decorativo di accoglienza, provenendo dalla barriera autostradale – afferma il presidente del Gal, avv. Ignazio Puglisi, sindaco di Piedimonte Etneo – dovranno privilegiare le soluzioni che prevedono l’utilizzo del verde ornamentale con particolare riferimento alle essenze autoctone. Nel pieno rispetto dell’Avviso, oltre al verde, si potrà prevedere anche l’inserimento di altri elementi di arredo offerti dal proponente.

“La rotatoria, in ogni caso – soggiunge l’amministratore delegato del Gal, dott. Piero Mangano – dovrà essere conservata nelle migliori condizioni di manutenzione e, con la massima diligenza, per il miglioramento del verde e per la salvaguardia della salute ed igiene pubblica. La manutenzione contro elementi infestanti, la potatura delle piante ivi insistenti, dovrà essere realizzata secondo le migliori regole della tecnica”.
Nell’agosto della scorsa estate, nella rotatoria di Fiumefreddo, il Gal, nell’ambito dei rapporti di collaborazione tra il Gal Terre dell’Etna e dell’Alcantara e i Comuni soci, aveva eseguito un intervento di manutenzione straordinaria, quale segno di concreta e sinergica intesa, riqualificando l’immagine del principale punto di accesso al versante nord dell’Etna e restituendo il giusto decoro in un punto nodale del territorio.

Potrebbero interessarti anche