Fiumefreddo, morte sospetta di una 18enne: disposta l'autopsia -
Catania
24°

Fiumefreddo, morte sospetta di una 18enne: disposta l’autopsia

Fiumefreddo, morte sospetta di una 18enne: disposta l’autopsia

Martedi scorso una 18enne fiumefreddese, Chiara La Spina, dopo avere accusato un malore – era stata poco prima alla festa di una amica – è stata condotta alla Guardia medica di Mascali accompagnata dal padre che ha informato i sanitari che la figlia soffrirebbe di patologie allergiche che danno origine a crisi respiratorie. Alla giovane è stato prescritto un tranquillante, avendo intuito, i sanitari,  che si trattava, a loro dire, di presunti disturbi psicosomatici.

Ma a quanto pare la somministrazione di una dose di Valium si è rivelata fatale. La ragazza avrebbe perso i sensi per poi decedere ancor prima di raggiungere, in ambulanza, il pronto soccorso dell’ospedale di Acireale.

La famiglia della giovane ragazza ritiene sospetta quella morte repentina ed hanno chiesto e ottenuto per il tramite della Procura, dopo avere sporto denuncia ai carabinieri della Stazione di Fiumedreddo, il sequestro della salma. E quindi l’esecuzione dell’autopsia per fugare ogni dubbio sui motivi del decesso.

Ieri avrebbero dovuto svolgersi i funerali che, stante il sequestro della salma, sono stati sospesi, in attesa dell’esecuzione dell’esame autoptico che avverrà alla presenza di un medico legale nominato dalla famiglia.

Potrebbero interessarti anche