Distretto sanitario di Giarre: Pnrr finanzia tre progetti di assistenza sociale -
Catania
24°

Distretto sanitario di Giarre: Pnrr finanzia tre progetti di assistenza sociale

Distretto sanitario di Giarre: Pnrr finanzia tre progetti di assistenza sociale

Tre importanti progetti a sostegno delle attività del Distretto socio sanitario, di cui Giarre è Comune capofila, sono stati ammessi a finanziamento, nel quadro degli investimenti sociali del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) finanziato dall’Unione europea – Next generation Eu, citati nell’Avviso del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali Missione 5: ”Inclusione e coesione”.

L’Avviso, cui ha aderito il distretto sanitario, intende favorire le attività di inclusione sociale di determinate categorie di soggetti fragili e vulnerabili come famiglie e bambini, anziani non autosufficienti, disabili e persone senza dimora.

Nello specifico, la misura prevede interventi di rafforzamento dei servizi a supporto delle famiglie in difficoltà;  soluzioni alloggiative e dotazioni strumentali innovative rivolte alle persone anziane per garantire loro una vita autonoma e indipendente; servizi socio assistenziali domiciliari per favorire la deistituzionalizzazione; forme di sostegno agli operatori sociali per contrastare il fenomeno del burn out;  iniziative di housing sociale di carattere sia temporaneo che definitivo. Come dicevamo sono stati ammessi tre progetti che otterranno significativi finanziamenti.

Il primo progetto riguarda il Sostegno alle capacità genitoriali e prevenzione della vulnerabilità delle famiglie e dei bambini e le sotto misure:  intervento a scuola e sul gruppo classe; azione a supporto genitori; famiglie di appoggio; dayhouse family, per un totale complessivo, da ripartire tra i Comuni del distretto, pari a 200mila euro.

Un secondo progetto, denominato “Percorsi di autonomia per percorsi con disabilità” ha ottenuto una copertura finanziaria di 480 mila euro.

E infine il progetto “Rafforzamento dei servizi sociali”, per il quale, grazie ai fondi del Pnrr, sono state assegnate risorse finanziarie pari a 210 mila euro.

“Grazie agli stanziamenti del Pnrr – rimarcano congiuntamente il sindaco Leo Cantarella e l’assessore alle Politiche sociali, Giusi Savoca – i cittadini dell’intero distretto potranno fruire di servizi utili alla collettività. Riteniamo doveroso esprimere un plauso a tutti coloro che, a vario titolo, hanno collaborato per raggiungere l’obiettivo dell’ammissione ai finanziamenti, agli assistenti sociali dei Comuni del distretto e del Comune capofila, Giarre, che, con il proprio supporto, nonostante il lavoro immane per la predisposizione degli incartamenti, sono riusciti a rendere realizzabile la volontà di questa amministrazione”.

Potrebbero interessarti anche