Fare impresa a Dubai: perchè e come muoversi -
Catania
24°

Fare impresa a Dubai: perchè e come muoversi

Fare impresa a Dubai: perchè e come muoversi

Nell’ultimo periodo sempre più imprenditori sono attirati dalla possibilità di avviare una loro attività a Dubai. Le ragioni dietro questa scelta sono molteplici e possono portare, se ben gestite, ad un successo dell’impresa.

Una delle ragioni che porta a scegliere questa meta per aprire la propria attività è la dislocazione della città: dal punto di vista geografico, ma anche per quanto riguarda i legami politico-economici, essa si trova in un crocevia tra Europa ed Asia, dimostrandosi come un importante snodo economico-finanziario.

La città di Dubai, sin dal 2008 infatti, si è dimostrata capace di mantenere costanti livelli di crescita, anche grazie all’attenzione del governo centrale al fiorire dell’economia. Oggi la città si conferma come un punto di riferimento, per quanto riguarda i tassi di crescita e stabilità di tutti gli Emirati Arabi Uniti. Oltre alla stabilità economica fornita dalla città, e alla tassazione che è assolutamente favorevole poiché completamente assente, la città di Dubai è in grado di offrire ai propri investitori una visibilità non indifferente, che nel mercato internazionale sarà sicuramente in grado di rivelarsi come estremamente vantaggiosa per aumentare le possibilità di successo delle aziende che operano in quest’area del Medio Oriente

Cerchiamo ora di scoprire più da vicino quali sono i vantaggi di aprire un’attività a Dubai.

Quali sono i vantaggi del fare impresa a Dubai?

Abbiamo in precedenza compreso quanto possa essere interessante avviare la propria attività a Dubai. Una delle ragioni trainanti rimane senza ombra di dubbio la visibilità e la stabilità finanziaria che viene assicurata dalla città. Da non trascurare anche i vantaggi economici che derivano dall’apertura in questa sede della propria attività. Un quadro legale semplice e flessibile, e soprattutto la presenza di oltre 50 zone tax free rappresentano degli incentivi che incoraggiano moltissimi imprenditori ad investire sulla città.

Come avviare la propria azienda a Dubai nel migliore dei modi? Ecco alcuni consigli utili

Sebbene il regime finanziario e legale siano stati semplificati per favorire l’apertura di nuove attività nella città, è comunque necessario affidarsi alle conoscenze e alle capacità di un professionista affermato che possa assistere l’imprenditore in tutte le fase di apertura del proprio business a Dubai.

Proprio di ciò si occupa Daniele Pescara, CEO di Falcon Advice che da oltre un decennio accompagna passo a passo i più avveduti imprenditori a costituire o trasferire la propria società a Dubai. Cosa fa Daniele Pescara di preciso? Organizza ogni fase dell’investimento a Dubai, guidando l’imprenditore in ogni step per assicurargli un servizio completo a 360 gradi. La sua società, infatti, grazie ad un eccellente servizio di consulenza affianca un numero sempre crescente di imprenditori che desiderano mettere in sicurezza le proprie risorse nei Paesi del Golfo Persico.

Le recensioni e  opinioni su Daniele Pescara e le pubblicazioni circa il suo operato da parte di oltre 150 testate giornalistiche sono testimonianze dirette della professionalità del multiservice office del finanziere veneto, divenuto un punto di riferimento nel Golfo Persico per le costituzioni societarie Offshore e Onshore e i servizi finanziari legati ad esse.

 

Potrebbero interessarti anche