Giarre, accoltellamento di via Romagna (Jungo): arrestato un 59enne -
Catania
25°

Giarre, accoltellamento di via Romagna (Jungo): arrestato un 59enne

Giarre, accoltellamento di via Romagna (Jungo): arrestato un 59enne

Come l’accusa di tentato omicidio i carabinieri della compagnia di Giarre in esecuzione di un ordine di carcerazione hanno tratto in arresto un 59 enne di Giarre.

Il 26 agosto della scorsa estate, nell’area perimetrale degli alloggi popolari di via Romagna, nel quartiere Jungo, al culmine di una furibonda lite, l’arrestato ha ferito, colpendolo con più coltellate all’addome e alle spalle, un 28enne. Solo una fatalità ha evitato che la vittima rimanesse uccisa.

All’origine dell’aggressione il fatto che la vittima era intervenuto in difesa di un altro giovane che il 59enne stava picchiando selvaggiamente, poichè si era permesso di rimproverare suo figlio minorenne per l’uso improprio che stava facendo della corrente elettrica condominiale (aveva messo sotto carica il motorino nella presa elettrica del vano ascensore).

In quella drammatica circostanza il 28enne era stato colpito due volte; soccorso dai sanitari del 118 – allertati da alcuni residenti –  era stato trasportato in elisoccorso al Cannizzaro di Catania.

Il 59 enne arrestato, al termine degli adempimenti di rito è stato condotto agli arresti domiciliari.

Potrebbero interessarti anche