Giarre, stadio di atletica in totale abbandono. Il grido di allarme della Pro loco -
Catania
10°

Giarre, stadio di atletica in totale abbandono. Il grido di allarme della Pro loco

Giarre, stadio di atletica in totale abbandono. Il grido di allarme della Pro loco

Le gigantesche tribune inagibili e la pista in tartan crepata. E poi segni di degrado ovunque. Lo stadio di atletica leggera di viale Sturzo è un pugno nello stomaco. Eppure, paradossalmente, nonostante i potenziali pericoli che corrono i frequentatori per via di spogliatoi devastati dai vandali, illuminazione carente e una selva di erbacce che infesta il campo centrale, l’impianto sportivo continua ad essere meta di centinaia di sportivi che, in tempo di palestre chiuse per via delle misure legate alla nota pandemia, frequentano la pista ad ogni ora del giorno.

Runner di ogni età fruiscono della pista ridotta ai minimi termini. Ogni spazio è utilizzato, compresa la vicina elipista che, sovente, diventa una pista di pattinaggio, mentre sotto gli spalti si praticano  altre discipline sportive. Sullo stadio di atletica non si contano più gli appelli di cittadini e associazioni.

L’ennesimo grido d’allarme è stato adesso lanciato anche dal presidente della Pro loco di Giarre, Salvo Zappalà, chiedendo al Comune, attraverso una nota, “il ripristino del manto della pista d’atletica, stante i pericoli derivanti da crepe e dislivelli e la riapertura dei servizi igienici esistenti, ma inutilizzabili e chiusi”, sottolineando che “la pista è uno dei luoghi più frequentati dai giarresi, facile da raggiungere trovandosi vicino al centro urbano, ma anche uno dei meno curati della città. La struttura versa da molti anni in uno stato pressochè di totale di abbandono. Chiedo all’Amministrazione comunale, di intervenire per cercare di restituire dignità alla struttura che potrebbe essere utilizzata non solo per la sua pista, ma anche per il campo presente al suo interno, ottimo per poter effettuare attività sportive di qualsiasi genere”.

Potrebbero interessarti anche