Giardini Naxos. Secondo caso di Covid-19: è il figlio dell'anziana deceduta nei giorni scorsi -
Catania
25°

Giardini Naxos. Secondo caso di Covid-19: è il figlio dell’anziana deceduta nei giorni scorsi

Giardini Naxos. Secondo caso di Covid-19: è il figlio dell’anziana deceduta nei giorni scorsi

Le autorità sanitarie hanno comunicato al sindaco di Giardini Naxos, Nello Lo Turco, l’esito del tampone cui è stato sottoposto un suo concittadino che nei giorni scorsi ha accusato febbre altissima ed uno stato generale di malessere. L’esame ha dato, purtroppo, esito positivo, per cui si è in presenza del secondo caso di Coronavirus che si verifica nel centro turistico e che comunque è strettamente legato a quello della settimana scorsa, costato la vita ad una ottantasettenne del luogo.

Questo secondo contagiato è infatti il figlio di quest’ultima, inizialmente risultato negativo al tampone, che ad una seconda prova, disposta a seguito dei malesseri sopravvenuti, ha dato invece esito positivo.

Ma come assicura il sindaco Lo Turco in un comunicato ufficiale da lui diramato stamattina, «questo nostro concittadino, adesso ricoverato, si trovava, nell’ultima settimana, in isolamento domiciliare, e quindi la situazione è al momento sotto controllo».

Nello stesso comunicato il primo cittadino di Giardini Naxos ne ha approfittato per informare la comunità locale che «dopo numerosi solleciti, finalmente l’A.S.P., su disposizione del Governo regionale, effettuerà a partire da oggi i tamponi su tutti i soggetti posti in isolamento domiciliare, come tutti coloro che sono rientrati in Sicilia da altre regioni o dall’estero a partire dallo scorso 14 marzo.

«Confermo inoltre che i nostri uffici comunali stanno alacremente lavorando per rendere al più presto disponibili gli aiuti economici nazionali e regionali in favore dei cittadini in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria in corso. Si sta, in particolare, cercando di mettere a punto una procedura che consenta ai cittadini aventi diritto di espletare le relative pratiche direttamente da casa onde evitare loro di avere contatti con l’esterno, così come disposto dalle vigenti disposizioni in materia di contrasto al Covid-19. Quanto prima, comunque, l’Ufficio Comunale Servizi Sociali provvederà a divulgare alla cittadinanza tutte le informazioni al riguardo».

Rodolfo Amodeo

 

FOTO: il sindaco di Giardini Naxos, Nello Lo Turco, ed il centro della cittadina turistica completamente deserto a causa del Coronavirus

Potrebbero interessarti anche