D – Eccellenza – Promozione: il punto della giornata calcistica -
Catania
24°

D – Eccellenza – Promozione: il punto della giornata calcistica

D – Eccellenza – Promozione: il punto della giornata calcistica

Acireale battuto a Marina di Ragusa. In Eccellenza Paternò trasferta vincente ad Acicatena, Giarre pari interno. In Promozione Aci Sant’Antonio agli sgoccioli, Motta superlativo sul Taormina, Calatabiano di rimonta. Tris Caltagirone.

 

In Serie D ha prevalso la voglia di salvezza del Marina di Ragusa sull’Acireale. I granata di Pagana, infatti, hanno ceduto di misura l’intera posta in palio ai padroni di casa ragusani e adesso si ritrovano fuori dalla zona verde dei playoff.

I RISULTATI DEL GIRONE I:

BIANCAVILLA – NOLA 1-4

CITTANOVESE – GIUGLIANO 1-1

CORIGLIANO – PALMESE 4-1

LICATA – PALERMO 2-0

MESSINA – SAVOIA 1-0

MARINA DI RAGUSA – CITTA’ DI ACIREALE 1-0

MARSALA – TROINA 0-1

ROCCELLA – ACR MESSINA 3-1

SAN TOMMASO – CASTROVILLARI 1-2

 

Nel girone B di Eccellenza la capolista Paternò di mister Catalano ha battuto al Polivalente l’Acicatena per 3-0 mantenendo le quattro lunghezze di distanza dall’inseguitrice diretta Città di Sant’Agata. Vantaggio al 23’ del primo tempo: corner di Privitera ribattuto, riprende lo stesso centrocampista che effettua un nuovo cross su cui si avventa Baglione il quale si coordina perfettamente e lascia partire un tiro in diagonale imprendibile per Caruso. Al 45’ episodio chiave del match. Cortese lanciato in contropiede supera in velocità Bisicchia, tenta il pallonetto da fuori area, ma Caruso in disperata uscita secondo l’arbitro intercetta con un braccio fuori dall’area di rigore. Per il direttore di gara l’espulsione è sacrosanta. Nella ripresa il raddoppio porta la firma di Cortese al minuto 18 quando un cross di Coniglione viene sfiorato da Aureliano e la sfera arriva all’attaccante rossoblu che da due passi batte Sciolto. Al 37’ il tris con Carioto che approfitta di uno scambio tra Privitera e La Piana per firmare anche lui il tabellino.

Soltanto un pareggio al Regionale per il Giarre di Rapisarda che non va oltre l’1-1 contro il Ragusa. I gialloblu rimangono al momento fuori dai playoff. Vantaggio con il solito Abate al 23’ del primo tempo che realizza in diagonale. I ragusani replicano al 5’ della ripresa con una stupenda punizione.

I RISULTATI DEL GIRONE B:

ACICATENA – PATERNO’ 0-3

ATLETICO CATANIA – SANTA CROCE 0-6

CARLENTINI – CITTA’ DI SANT’AGATA 0-3

GIARRE – RAGUSA 1-1 (SABATO)

GELA – CITTA’ DI ROSOLINI 1-6

PALAZZOLO – ENNA 0-1 (SABATO)

REAL SIRACUSA BELVEDERE – MASCALUCIA SAN PIO X 2-2 (SABATO)

Riposa: SPORTING PEDARA

 

Nel girone C di Promozione la capolista Aci Sant’Antonio impatta 1-1 nel derby contro il Real Aci. L’undici di Torrisi agguanta il pareggio soltanto nei minuti finali dopo essere andata sotto. I granata, infatti, sono passati in vantaggio all’11’ della ripresa con Spada in un’azione in mischia. A due dal termine, però, Borzì si guadagna un penalty che Orofino dagli undici metri trasforma nonostante Spina avesse intuito la direzione.

Un Motta superlativo vince il big match contro il Taormina. Vantaggio per i padroni di casa di Jemma con una prodezza di Luca al 15’ che centra il sette. Raddoppio di Lele Garozzo al 38’ che approfitta di una topica di D’Arrigo su cross di Capilli. Nella ripresa gli ospiti allenati da Di Mauro si guadagnano un penalty per un contatto tra Ardizzone e Coniglio ma Tabascio frena dal dischetto Emanuele sia sul tiro dagli 11 metri che sulla ribattuta. Una combinazione Marco Maesano e Garozzo conduce al tap-in di Montalto che fa 3-0 al 94’.

Vittoria in rimonta per il Calatabiano di Lu Vito che al Calanna supera il Palagonia. I padroni di casa riescono a ribaltare il risultato nel secondo tempo con la doppietta di uno scatenato Cantarella.

Al 36’ fallo da rigore di Santitto su Cannizzo e il direttore di gara non ha dubbi indicando il dischetto. Dagli undici metri si presenta Barbagallo che spiazza Vecchio e porta in vantaggio gli ospiti. Nella ripresa Lu Vito rivoluziona la formazione con quattro sostituzioni tutte all’inizio. Vecchio tra i pali non ha più potuto proseguire per un leggero infortunio. Il gioco dei locali cambia e si vede subito. Il pareggio, però, arriverà soltanto al 31’ con Cantarella che riceve da Tornitore ed insacca da due passi. L’attaccante siglerà la sua doppietta personale cinque minuti con un colpo di testa nell’area affollata su cross di Cannata.

I RISULTATI DEL GIRONE C:

ATLETICO MESSINA – VALDINISI 3-1 (SABATO)

CICLOPE BRONTE – SPORTING VIAGRANDE 3-1 (SABATO)

CITTA’ DI CALATABIANO – PALAGONIA 2-1 (SABATO)

MOTTA SANT’ANASTASIA – SPORTING TAORMINA 3-0 (SABATO)

GESCAL – VILLAGGIO SANT’AGATA 4-1 (SABATO)

JONICA – CITTA’ DI MISTERIANCO 2-0 (SABATO)

MILAZZO – MESSANA 1-2

REAL ACI – ACI SANT’ANTONIO 1-1 (SABATO)

 

Nel girone D di Promozione risorge dopo tre sconfitte consecutive il Caltagirone che cala il tris sull’Atletico Scicli e rimane agganciato al treno playoff. Primo tempo da archiviare per i biancorossi di Evola che comunque ci provano più volte e colpiscono tre traverse con Incardona, Spatola e Camuti. Nella ripresa la sblocca bomber Incardona al 26’ con una punizione pennellata dai venticinque metri. Raddoppia al 35’ Navanzino, lanciato da Camuti, dopo aver fatto sedere il portiere. Terzo goal di Gomez al 40’, subentrato a Commendatore, servito di fino da Navanzino.

I RISULTATI DEL GIRONE D:

CALTAGIRONE – ATLETICO SCICLI 3-0

CLIMITI PRIOLO – CITTA’ DI COMISO 0-2

DON BOSCO 2000 – MEGARA AUGUSTA 0-0 (SABATO)

LEONFORTESE – ARMERINA 0-1

MODICA – FLORIDIA 1-0

RG – FRIGINTINI 0-3

SPORTING EUBEA – SIRACUSA 0-2

VIRTUS ISPICA – POZZALLO 1-1

Alessandro Famà

Potrebbero interessarti anche