Trepunti, disagi nel plesso elementare di nuovo con le aule gelide. Criticità anche nel plesso Don Bosco -
Catania

Trepunti, disagi nel plesso elementare di nuovo con le aule gelide. Criticità anche nel plesso Don Bosco

Trepunti, disagi nel plesso elementare di nuovo con le aule gelide.  Criticità anche nel plesso Don Bosco

Anno nuovo, disagi vecchi. Nel plesso elementare di Trepunti un gruppo di genitori ha segnalato alla redazione di Gazzettinonline la mancata funzionalità dei riscaldamenti. “I piccoli alunni al rientro dalle vacanze natalizie hanno trovato le aule gelide con i termosifoni staccati. I bambini – si legge nella segnalazione – sono quindi costretti, loro malgrado ad espletare le attività didattiche al freddo, mettendo a repentaglio la propria salute. Tutto ciò è assurdo e incredibile”.
Dal canto suo la dirigente scolastica Rosaria Stella Cardillo precisa che “solo un’ala del plesso è interessata dalla disfunzione – a causa di una perdita in una tubazione collegata con la caldaia –  e che gli alunni sono stati trasferiti nella parte della scuola dove i termosifoni sono funzionanti.

“Una molteplicità di interventi per la sistemazione degli impianti di riscaldamento nelle scuole è stata approntata dall’Amministrazione”. La dirigente scolastica Rosaria Stella Cardillo, ritiene di dover comunicare ai genitori dei vari plessi che sono sottoposti in questi giorni a interventi di manutenzione degli impianti di riscaldamento: ieri è stato sistemato il plesso di scuola materna di Trepunti;  questa mattina il tecnico inviato dal Comune è intervenuto nel plesso Mons. Alessi e, contemporaneamente, si sta lavorando per il ripristino dell’impianto del plesso S. Giovanni Bosco.

Inoltre sono già in programma quelli per la riparazione del guasto che riguarda un’ ala del plesso di scuola primaria di Trepunti. “La risposta dell’Amministrazione – afferma nella nota la dirigente Cardillo –  è stata veloce e il desiderio di tutti è quello di garantire ai nostri alunni le condizioni ottimali di benessere a tutela della loro salute”.

 

Potrebbero interessarti anche