Una giornata alla Centrale "Alcantara 1° Salto", virtuoso modello di energia pulita -
Catania
20°

Una giornata alla Centrale “Alcantara 1° Salto”, virtuoso modello di energia pulita

Una giornata alla Centrale “Alcantara 1° Salto”, virtuoso modello di energia pulita

Su iniziativa di “Enel Green Power” si è svolta ieri presso l’impianto tecnologico di Gravà, frazione di Castiglione di Sicilia. Un migliaio di persone, tra cui parecchi studenti, hanno potuto constatare come si possa produrre elettricità nel rispetto dell’ambiente, ma anche conoscere le eccellenze agroalimentari locali e ricevere i preziosi insegnamenti della Polizia Stradale per una guida sicura

Oltre mille persone, tra cui tantissimi studenti provenienti dagli istituti scolastici del comprensorio, hanno partecipato ieri all’iniziativa “Centrali Aperte”, promossa da “Enel Green Power”, società del gruppo “Enel” leader nel settore della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, in collaborazione con l’Ente Parco Fluviale dell’Alcantara e la Polizia Stradale.

Per un’intera giornata, in pratica, è stata aperta al pubblico la Centrale Idroelettrica “Alcantara 1° Salto”, ubicata nella frazione Gravà, ricadente nel territorio del Comune di Castiglione di Sicilia, ma anche nelle immediate adiacenze dei limitrofi centri abitati di Francavilla e Motta Camastra.

Costruita nel lontano 1918, tale struttura consente di produrre energia elettrica nel pieno rispetto dell’ambiente, facendo leva sulla forza cinetica dello scorrere delle acque del fiume Alcantara.

Ad accogliere i visitatori sono stati Girolamo Andrea Cicero, responsabile “Hydro Area Sud”, Placido Calabrò, responsabile dell’Unità Territoriale Catania di “Enel Green Power”, Filippo Zullo, dirigente dell’Ente Parco Fluviale dell’Alcantara, e per quanto concerne la Polizia Stradale Francesco La Piana, dirigente compartimentale della Sicilia Orientale, Nicolò D’Angelo, dirigente della P.S. di Messina, Angela Cannarozzo, funzionario della P.S. di Catania, ed Antonio Capodicasa, dirigente della P.S. di Siracusa.

Guidati dagli esperti dell’Enel, i tantissimi partecipanti hanno avuto modo di rendersi conto della tecnologia che consente alla Centrale di contrada Gravà di produrre energia elettrica nel pieno rispetto dell’ambiente in maniera innovativa e sostenibile.

La presenza del “Pullman Azzurro” della Polizia Stradale, vera e propria aula multimediale itinerante, ha inoltre consentito di ricevere informazioni utili sulla sicurezza automobilistica attraverso laboratori, percorsi didattici, visione di filmati ed altre varie coinvolgenti attività. A margine della manifestazione Enel Green Power ha donato ai rappresentanti della Polizia Stradale due etilometri portatili di ultima generazione.

Nel corso della giornata sono state anche promosse alcune eccellenze del settore agroalimentare locale ed evidenziate le peculiarità ed i pregi della biodiversità alimentare siciliana, sottolineando l’importanza di un corretto stile di vita, rispettoso della salute dell’uomo e dell’ambiente.

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche