Catania
17°

Giarre, Tribunale del riesame dispone la scarcerazione dell’agente di polizia municipale

Giarre, Tribunale del riesame dispone la scarcerazione dell’agente di polizia municipale

Il tribunale del Riesame di Catania con proprio pronunciamento ha annullato la misura degli arresti domiciliari, cui era stato sottoposto l’agente di polizia municipale giarrese Domenico Angelino, 34 anni, assistito dall’avv. Serena Cantale, accusato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti, disponendone la scarcerazione immediata senza alcuna prescrizione.

Per l’altro arrestato, il 24enne Orazio Leotta, il tribunale del Riesame ha confermato la misura cautelare della custodia cautelare in carcere.

Potrebbero interessarti anche