Catania
12°

Santa Maria la Scala, proseguono le ricerche del terzo disperso

Santa Maria la Scala, proseguono le ricerche del terzo disperso

Sono riprese questa mattina alle 8.30 le operazioni di ricerca l terzo disperso nel tratto di mare antistante il porticciolo di Santa Maria la Scala. I sommozzatori dei vigili del fuoco si sono immersi stamattina nei fondali alla ricerca del corpo di Enrico Cordella, di 22 anni, uno dei tre giovani di Acireale che l’altro ieri sera si trovavano a bordo di una Panda in sosta sul molo  quando un’onda gigantesca li ha travolti trascinandoli in mare senza scampo. Nel molo sono presenti carabinieri, polizia e guardia costiera. In mattinata si è recato nel luogo della sciagura anche il Comandante Provinciale VVF di Catania, l’ing. Giuseppe Verme.

Le ricerche vengono condotte con mezzi aerei, terrestri, navali e con l’impiego dei vigili del fuoco sommozzatori del Nucleo di Catania.

Impegnate anche diverse squadre terrestri del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Catania e del Distaccamento di Acireale.  Abitanti e pescatori del borgo marinaro si stanno adoperando anche nel fornire informazioni importanti sulla morfologia dei luoghi e sulle correnti dello specchio d’acqua antistante il porticciolo di Santa Maria la Scala.  Alle 19 di oggi pomeriggio, le ricerche in mare sono state sospese e riprenderanno alle prime luci dell’alba di domani.

 

Potrebbero interessarti anche