Catania
14°

Sant’Alfio e gli incendi auto, il sindaco Nicotra: “Episodi che stanno creando allarme sociale”

Sant’Alfio e gli incendi auto, il sindaco Nicotra: “Episodi che stanno creando allarme sociale”

Cinque  auto inghiottite dalle fiamme in pochi mesi e con una precisa cadenza: il 20 ottobre in via Contarino, in fiamme nel cuore della note una Opel Corsa (in questo caso era stato ipotizzato il guasto tecnico), una settimana dopo, in via Carone è stato il turno di una Peugeot 206. Il 4 novembre a fuoco, stavolta, in via Crispi, una Fiat Panda. E dopo una breve tregua nel mese di dicembre la ripresa del fenomeno con gli ultimi due roghi: il 6 gennaio scorso una Punto in sosta in via Etna, completamente distrutta da un incendio divampato nel cuore della notte, e, come dicevamo l’ultimo incendio dell’altra notte, in via Vittorio Emanuele.

Il sindaco Giuseppe Nicotra non nasconde la propria preoccupazione : “E’ indubbio che questi episodi incendiari stanno creando allarme sociale. Mi amareggia il fatto che Sant’Alfio a causa di questi roghi stia subendo un danno di immagine notevole. La nostra è una tranquilla comunità di certo non abituata a questi fenomeni. Cinque incendi d’auto per un piccolo Comune come il nostro sono un numero importante specie se si verificano con questa frequenza. Di certo sono un fatto anomalo. Tuttavia – rimarca il sindaco – sono fiducioso nell’operato dei carabinieri che sanno indagando sulla casistica e sono cero che da qui a poco si avranno importanti risultati.

Potrebbero interessarti anche