Catania

A Giarre la festa degli Sprar gestiti dalla cooperativa Iride

A Giarre la festa degli Sprar gestiti dalla cooperativa Iride

Nello Sprar di Giarre si è tenuta  la festa degli Sprar, gestiti dalla cooperativa Iride. Gli Sprar sono il servizio del Ministero dell’interno che  gestisce i progetti di accoglienza. La cooperativa Iride si occupa a Giarre di uno Sprar con 15 ospiti, di cui è responsabile Rita Pafumi; a Mascali di un secondo Sprar, guidato da Valeria Leone, composto soprattutto da famiglie, con 17 ospiti; di un terzo Sprar a Fiumefreddo, guidato da Giuseppe Miuccio, (13 persone) e, infine, un quarto Sprar  a Calatabiano, guidato da Crivezia Prestandrea con 14 ospiti.

Presenti alla festa  anche gli immigrati ospiti del gruppo “Nessuno è straniero” di Giarre.

Nei quattro Sprar sono ospitate persone in attesa del permesso di soggiorno. Durante la permanenza seguono corsi di lingua italiana e altri corsi di formazione. Ad esempio, nello Sprar di  Calatabiano gli ospiti hanno seguito un corso di pizzaiolo. E’ stata, inoltre, siglata una convenzione con l’università Kore di Enna per la realizzazione del progetto di orientamento e guida al mercato del lavoro denominato “Viceversa”.

Potrebbero interessarti anche