Catania
16°

Acireale, coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti: due denunce

Acireale, coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti: due denunce

Nell’ambito della quotidiana attività di contrasto ai reati in materia di stupefacenti, personale della Sezione Investigativa del Commissariato di Acireale, nei giorni scorsi ha denunciato in stato di libertà, in due diverse occasioni, due persone, rispettivamente per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di marijuana e per detenzione ai fini di spaccio di cocaina.

La prima denuncia è stata operata a carico di una donna incensurata di anni 40 residente in una frazione marina di Acireale, nella cui abitazione sono state trovate tre piante di marijuana già con infiorescenza.

Inoltre da una più accurata perquisizione è stata rinvenuta altra sostanza stupefacente dello stesso tipo già essiccata per un peso di circa 50 grammi e, il relativo materiale per il confezionamento, tra cui un bilancino elettronico per la pesatura delle singole dosi.

La seconda denuncia è stata eseguita nei confronti di un pregiudicato Acese R.A. di anni 50, il quale è stato fermato dagli agenti, in questo centro cittadino, mentre si trovava a bordo della propria autovettura.

Esaminati i precedenti di polizia, è stata eseguita una accurata perquisizione della persona e del veicolo, a seguito della quale è stato rinvenuto un involucro, occultato all’interno di una intercapedine sotto il sedile lato guida, contenente 5 dosi di cocaina, confezionate in cellophane termosaldato.

Inoltre, i poliziotti hanno esteso i controlli anche nel Comune di Aci Catena, dove due pregiudicati della zona, sono stati segnalati al Prefetto di Catania in quanto trovati in possesso, di sostanza stupefacente del tipo marijuana, per uso personale.

Potrebbero interessarti anche