Fiumefreddo, sul tema “acqua” il M5S auspica maggiore partecipazione -
Catania
15°

Fiumefreddo, sul tema “acqua” il M5S auspica maggiore partecipazione

Fiumefreddo, sul tema “acqua” il M5S auspica maggiore partecipazione

richiesta021Nel corso degli ultimi mesi diverse sono state le occasioni in cui, al Comune di Fiumefreddo di Sicilia, si sono verificati disagi, protrattisi anche per alcuni giorni, legati alla mancata erogazione dell’acqua. Vuoi per via di guasti, vuoi per via di atti vandalici, il tema “acqua” è divenuto, quindi, centrale, non solo dal punto di vista amministrativo, ma soprattutto, dal punto di vista sociale visto i disagi che la popolazione fiumefreddese ha subito.

Il Consiglio comunale, con un’apposita Commissione Consiliare speciale denominata “Approvvigionamento, servizio idrico ed eventuali forme di gestione”, si accinge a dedicarsi alla delicata problematica e la prima convocazione, quella dell’insediamento e della programmazione dei lavori, è convocata, in seduta pubblica, per lunedì prossimo, 12 gennaio, alle ore 10.

Proprio sull’orario della convocazione della commissione che è prevista in seduta pubblica (ovvero il cittadino può assistere ai lavori) ed al fine di creare le condizioni per una maggiore partecipazione della cittadinanza, il Movimento 5 Stelle, per tramite dell’organizer locale, ha chiesto, con una richiesta ufficiale  protocollata al Comune (foto a sinistra), lo slittamento dell’orario di convocazione dalle 10 del mattino ad un orario pomeridiano che dovrebbe consentire – si legge così nella nota – ad un maggior numero di cittadini di poter prendere parte alla commissione, in considerazione della tanto “acclarata partecipazione”.

Il tutto – si legge nella richiesta – in continuità e coerenza anche con quanto esposto nella 3ª giornata della Trasparenza, tenutasi il 28 dicembre presso il Casale Papandrea. Occasione questa in cui l’Amministrazione “ha evidenziato più volte, l’opportunità, sotto il profilo della trasparenza e della partecipazione, di rendere partecipi alle attività amministrative i cittadini, le associazioni e i movimenti politici”.

Non ci resta quindi che attendere se la proposta del M5S verrà accolta, se non per questa occasione, per la quale ormai crediamo non ci siano più i tempi per una riconvocazione, ma per le future riunioni della commissione. Auspicando che, cosa non semplice da verificarsi, la cittadinanza partecipi adeguatamente.

 

Potrebbero interessarti anche