Convegno su valorizzazione costa Jonica: idee e progetti da approfondire -
Catania
10°

Convegno su valorizzazione costa Jonica: idee e progetti da approfondire

Convegno su valorizzazione costa Jonica: idee e progetti da approfondire

Presso la struttura ricettiva OreFelici park a Portosalvo di Mascali, su iniziativa dell’associazione la Nostra Mascali in collaborazione con l’associazione Marianna Amico Roxas di Giarre, si è svolto un importante e qualificato convegno sul tema: “Rivalutazione e valorizzazione  della costa jonica patrimonio artistico – turistico – culturale. Opinioni a confronto”.

Un seminario ricco di contenuto cui ha preso parte una folta presenza di operatori del settore, tour operator, imprenditori turistici, manager e associazioni turistiche-culturali provenienti da Palermo, Siracusa, Agrigento, Ragusa, Messina e Catania.

Il Convegno, dopo l’introduzione del geom. Salvo Neri presidente associazione turistico-culturale “Marianna Amico Roxas” di Giarre, è stato avvalorato dalla presenza di relatori di elevato spessore, tra cui: la professoressa Rosanna Bocchieri responsabile Fondazione Teatro CARLO TERRON Sicilia; avv. Nando Gambino Portavoce Comitato a Difesa delle ACI; Dott. Carmelo Carrara Presidente Siciliani Popolari per l’Europa; la dott.sa Roberta Conigliaro, Presidente di Promozione turistica sociale “IN VIAGGIO CON GOETHE”;  la pott.ssa Silvana Zara Presidente Associazione ONLUS IL SUONO DEL CUORE; la prof.ssa Bernadette Lo Bianco Docente di Accoglienza turistica e Membro Europea E.N.A.T.; l’arch. Alfredo Petralia Presidente per la Promozione Turistica-Sociale Sicily.it; Dott. Giuseppe Pizzino, Presidente  “Progetto Sicilia” che si sono confrontati, apportando idee, soluzioni e progetti sulla tematica condivisa, ovvero la diffusione di una precisa idea progettuale: il turismo integrato, attraverso il quale coinvolgere simultaneamente gli attori pubblici e privati operanti nel territorio secondo una logica di sistema, in cui le istituzioni e le imprese concorrono alla capacità di essere presenti nei processi di apertura economico-produttiva verso l’esterno, sempre più legati alla valorizzazione delle peculiarità artistiche, culturali, ambientali di natura locale.

La prima mattinata di lavori si è conclusa alle 13,30 ora in cui i numerosi ospiti hanno potuto degustare un ricchissimo gustoso buffet preparato da chef professionalmente, componenti dello staff dell’impresa Giovanni Pellizzeri e figli. Alle 16, la ripresa del seminario, alla presenza di relatori di provata fama internazionale con il dott.Mario Bolognari già sindaco di Taormina e docente UNIME, il dott. Mario Bevacqua Presidente United Federation of Travel Agents Associations, dott. Francesco Attaguile Presidente HUB Sicilia International e direttore GECT ARCHIMEDIA e con gli interessanti e propositivi interventi dell’ex sindaco di Giarre, Teresa Sodano; l’imprenditore giarrese Armando Cutuli; la professoressa Valeria Piana, il prof. Dario Strano.

I lavori del convegno, sono continuati fino alle 18,00 affrontando le possibilità di un nuovo modo di fare turismo che rispetti l’ambiente e accresce l’economia del territorio e che ha come fulcro il turismo quale veicolo ricreazionale. Si è discusso, confrontandosi, sulla sostenibilità turistica come un valore e come elemento in grado di generare business, su tempo libero e vacanze, come elementi centrali della nostra vita unite ad una maggiore sensibilità per il vivere “green”: uno stile di vita ecologico che non comprende solo lo sviluppo e la diffusione delle energie rinnovabili ma, anche il modo in cui scegliamo di impiegare il nostro tempo libero, quando e dove andiamo in vacanza; le destinazioni che scegliamo, i mezzi per raggiungerli e le strutture ricettive che possono fare la differenza.

Potrebbero interessarti anche