Alloggi via Carducci, sciolta la riserva del giudice del Tribunale civile: deve occuparsene il Tar -
Catania
15°

Alloggi via Carducci, sciolta la riserva del giudice del Tribunale civile: deve occuparsene il Tar

Alloggi via Carducci, sciolta la riserva del giudice del Tribunale civile: deve occuparsene il Tar

Ha sciolto la riserva il giudice del Tribunale Civile di Catania, dott.ssa Mariarosa Castorina, in ordine al ricorso presentato dagli inquilini di via Carducci sulle misure degli alloggi popolari: e’ stato dichiarato un difetto di giurisdizione del Giudice Ordinario in favore della giustizia amministrativa.  Entro tre mesi i ricorrenti potranno eventualmente riassumere il giudizio dinanzi al TAR di Catania.

Come si ricorderà nell’udienza del 9 settembre scorso, nella prima sezione civile del Tribunale, si era svolta l’udienza durante la quale i legali degli inquilini di via Carducci, Elena Pulvirenti e Cristoforo Alessi, avevano  chiesto la nomina di un consulente tecnico d’ufficio per dirimere la questione sulla rimodulazione delle misure. Il Comune di Giarre, attraverso il proprio legale, avv. Rudy Grasso, si era opposto al ricorso presentato dai legali degli inquilini di via Carducci, rilevando una carenza della giurisdizione del giudice ordinario in favore della giustizia amministrativa.

Potrebbero interessarti anche