Il territorio etneo ha un nuovo protagonista alla Regione -
Catania
20°

Il territorio etneo ha un nuovo protagonista alla Regione

Il territorio etneo ha un nuovo protagonista alla Regione

PApale ARS«“Grazie a tutti”. È questo che sinceramente mi sento di dire ai 7189 elettori e che hanno dato la loro preferenza alla mia persona nella corsa per il rinnovo dell’Assemblea Regionale Siciliana dello scorso 28 ottobre 2012. Una sfida difficile ma entusiasmante, coronata con il quarto posto nelle liste del “Popolo della libertà”. Un risultato che mi sento di condividere con i belpassesi e tutti i cittadini della provincia di Catania, che hanno voluto premiare il lavoro svolto in questi anni per il territorio etneo. “Dall’Etna al cuore della politica” un impegno che continuerà come persona, in attesa di nuove sfide e successi elettorali»

Era il 28 ottobre 2012, quando Alfio Papale, al termine di una dura campagna elettorale, ringraziava i suoi elettori per averlo sostenuto nella “battaglia” politica che lo aveva visto comunque protagonista, nonostante la beffa subita (anche da parte di leader “amici”) e nell’agguerrita corsa alle poltrone di palazzo dei Normanni, promettendo che il suo impegno, la sua passione e professionalità politica sarebbe rimasta sempre e comunque a disposizione dei cittadini del comprensorio etneo. Ebbene il destino ha voluto che, dopo circa 2 anni, riuscisse a varcare la soglia dell’Ars, vincendo definitivamente la “guerra” che avrebbe meritato già tempi addietro. Dopo le dimissioni di Salvo Pogliese, eletto alle ultime europee, ieri pomeriggio alle ore 18:00, dopo il solenne giuramento, è subentrato ufficialmente Alfio Papale.

Dopo le presentazioni di rito e i primi lavori d’aula, il neo-deputato ha dichiarato: «è una grande soddisfazione per me ma soprattutto per gli amici che  mi hanno dato una mano 2 anni fa e che sino ad oggi sono rimasti vicini continuando a credere nel progetto di sviluppo sociale ed economico della nostra città e del comprensorio etneo… Progetto che presta attenzione alle esigenze degli imprenditori, delle fasce più deboli della nostra popolazione, di modo che venga assicurato loro un adeguato sostegno in questo momento di grave crisi, in attesa della ripresa economica del nostro Paese. Riprendo la mission che abbiamo condiviso per l’integrità, la crescita e lo sviluppo, per esserne rappresentante all’interno della sede istituzionale regionale. Mirare al cuore della politica isolana deve essere il nostro nuovo possibile traguardo, per costruire insieme una nuova Sicilia». Con Alfio Papale, il territorio etneo, riprende la possibilità di ritornare protagonista ad alti livelli con una ambiziosa scommessa di ricrescita, grazie ad un suo rappresentante regionale che, come pochi ormai, continua ancora ad ascoltare le istanze e le esigenze di tutti cittadini.

 

Potrebbero interessarti anche