Giarre, colpisce la moglie con le forbici: arrestato -
Catania
27°

Giarre, colpisce la moglie con le forbici: arrestato

Giarre, colpisce la moglie con le forbici: arrestato

PARISI ALFIOI Carabinieri della Compagnia di Giarre hanno arrestato Alfio Parisi, 35enne, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personaliIeri sera poco dopo le 23.30, i militari, sulla scorta di una segnalazione al 112  sono intervenuti nell’abitazione dell’uomo, in via Liguria, nel quartiere popolare Jungo,  accertando che lo stesso, poco prima, per futili motivi, aveva aggredito la convivente, una 40enne, colpendola con una forbice che è stata sequestrata e procurandole delle ustioni con una sigaretta. 

La vittima trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Acireale, giudicata guaribile in quattro giorni, è stata medicata per le lesioni da taglio riportate e lievi ustioni. La vicenda ha come sfondo una situazione familiare degradata, i due infatti, marito e moglie, sono entrambi agli arresti domiciliari rispettivamente per rapina e furto aggravato e in più occasioni sono stati al centro di vicende turbolente. Alfio Parisi, venditore ambulante,  è scampato due anni fa ad un agguato nel centralissimo viale Libertà;  la moglie, invece, appena pochi giorni fa, armata di coltello, si è resa protagonista di una rapina ai danni di un negozio “compro oro”  di via Callipoli.  Alfio Parisi, espletate le formalità di rito è stato condotto nel carcere di piazza Lanza a Catania.

Potrebbero interessarti anche