Giarre, mette a segno una rapina ma viene arrestata -
Catania
22°

Giarre, mette a segno una rapina ma viene arrestata

Giarre, mette a segno una rapina ma viene arrestata

Rapina audace, ieri pomeriggio intorno alle 18 ai danni di un compro oro del centro storico giarrese. Protagonista una donna di 43 anni che, armata di coltello e a viso scoperto, si è introdotta nel negozio di compravendita oro “Crisoro”, in  via Callipoli, non lontano dal monumento dei Caduti, costringendo la commessa a consegnarle i soldi contenuti in  cassa, circa 100 euro.

La tempestiva telefonata della vittima al 112 ha permesso l’intervento immediato dei carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Giarre che, visionando le immagini registrate dalle telecamere installate nello stesso esercizio e raccogliendo alcune testimonianze dalle persone presenti al fatto, sono riusciti a dare un volto alla rapinatrice che è stata fermata pochi minuti dopo l’episodio criminale nei pressi della propria abitazione. I militari hanno quindi arrestato, in flagranza, la donna, 43enne, giarrese, per rapina aggravata. L’arrestata è stata associata al carcere di piazza Lanza di Catania.

Potrebbero interessarti anche