Riposto, minaccia i familiari per estorcere denaro -
Catania
20°

Riposto, minaccia i familiari per estorcere denaro

Riposto, minaccia i familiari per estorcere denaro

imageI Carabinieri della Stazione di Riposto hanno arrestato, in flagranza, Giambattista Guarrera, 51enne, ripostese, per tentata estorsione.
Nella tarda mattinata di ieri, l’uomo, armato di coltello, si è presentato a casa dei propri familiari, il padre e i due fratelli, minacciandoli di morte e pretendendo 200 euro in contanti.
I vicini, sentite le urla delle vittime, hanno chiamato il 112 che immediatamente ha fatto intervenire sul posto una pattuglia. I militari, dopo una breve colluttazione, sono riusciti a disarmare l’energumeno e ad arrestarlo.
Le vittime, titolari di una rivendita di prodotti ittici, in sede di denuncia, hanno spiegato ai Carabinieri che ogni mese l’uomo pretendeva dai congiunti almeno 1000 euro.
L’arma, un coltello lungo 24 cm, è stata sequestrata mentre l’arrestato è stato associato al carcere di piazza Lanza a Catania.

Potrebbero interessarti anche