Inseguimento al cardiopalma a Zafferana. In fuga tre banditi romeni -
Catania
23°

Inseguimento al cardiopalma a Zafferana. In fuga tre banditi romeni

Inseguimento al cardiopalma a Zafferana. In fuga tre banditi romeni

Inseguimento con scene da “real tv” nella tarda serata di sabato nel centro di Zafferana che ha coinvolto numerose gazzelle dell’Arma. Tutto ha avuto inizio a Milo, nel tardo pomeriggio di sabato quando un commando di tre/quattro persone avrebbe preso di mira una anziana per una probabile rapina in casa.
I militari della Stazione di S.Alfio in servizio di pattugliamento hanno intercettato il commando che, alla vista dei Cc, dopo aver raggiunto l’auto ha spinto sull’acceleratore fuggendo in direzione di Zafferana; ne è nato uno spettacolare quanto pericoloso inseguimento al cardiopalma.image
Gli sconosciuti nel tentativo di sottrarsi al controllo dei carabinieri hanno speronato anche alcune auto, rischiando di travolgere anche dei pedoni nel centro di Zafferana. Qui i malviventi hanno poi deciso di abbandonare l’auto e proseguire la fuga a piedi.
I carabinieri, nel frattempo, coordinati dalla centrale operativa, hanno potenziato il dispositivo richiedendo l’intervento di un elicottero dell’Elinucleo di Catania che ha sorvolato la zona compresa tra Zafferana e S.Venerina, attivando un potente faro, fino a quando, dopo lunghe ricerche, sono riusciti ad acciuffare in aperta campagna un componente del commando in fuga, una romena di 20 anni circa.
La giovane tratta in arresto, condotta in caserma per le formalità di rito, è stata poi rimessa in libertà su decisione del magistrato. Proseguono le indagini per identificare gli altri componenti che sono riusciti a dileguarsi facendo perdere le proprie tracce.

IN AGGIORNAMENTO

Potrebbero interessarti anche