Francavilla: ladri… alla ribalta -
Catania
32°

Francavilla: ladri… alla ribalta

Francavilla: ladri… alla ribalta

Ignoti malfattori si sono appropriati della struttura metallica del grande e costoso palco modulare utilizzato nella cittadina dell’Alcantara per ospitare concerti e spettacoli all’aperto. L’ennesimo caso di furto di materiale ferroso particolarmente richiesto da certo “mercato”. Urge la predisposizione di un sistema di videosorveglianza del centro urbano, del quale si parla “a vuoto” ormai da diversi anni

In questi ultimi anni è stato calcato da acclamate popstar italiane (tra cui Irene Grandi, Ron, Enrico Ruggeri, Edoardo Bennato, Noemi, gli Zero Assoluto ed Alex Britti), ma non sono stati certo degli appassionati “musicofili” ad impossessarsi furtivamente del suo “scheletro”: ci riferiamo al grande e costoso palco degli spettacoli del Comune di Francavilla di Sicilia, la cui struttura metallica è stata asportata un paio di mesi fa da ignoti ladri introdottisi nei locali dell’ex mattatoio in cui tale impianto era conservato.

La notizia è trapelata solo adesso in quanto la mancanza della “megaribalta” modulare (acquistata una decina d’anni addietro dall’Amministrazione dell’ex sindaco Salvatore Nuciforo) è stata avvertita in occasione del recente “Concertone” del Primo Maggio, quando diverse band giovanili di Francavilla e dintorni (radunate dall’organizzatore Carmelo Spitaleri per recuperare una serata dello scorso Carnevale saltata a causa della pioggia) si sono egregiamente esibite in Piazza Karol Wojtyla, ma su di un più ristretto palchetto, generosamente messo a disposizione dalla vicina municipalità di Motta Camastra.

Assunte le dovute informazioni, abbiamo quindi appreso di essere in presenza dell’ennesimo furto di materiale metallico (rame, ferro, ecc.), particolarmente ricercato per il suo valore: dal “sontuoso” palco francavillese, infatti, gli “avveduti” ladri non hanno asportato le tavolate e le sponde lignee, ma solo la struttura portante, in quanto considerata più “lucrativa”.

All’attuale Amministrazione Comunale di Francavilla di Sicilia, guidata dal sindaco Lino Monea, non resta che tentare di provvedere a reintegrare le parti mancanti del sofisticato palco, anche se, in questi tempi di magra, non sarà certamente facile reperire i relativi fondi che, in ogni caso, non è nemmeno opportuno sottrarre ad altri servizi, sicuramente più essenziali dell’intrattenimento estivo.

Prima di effettuare ulteriori spese ed “acquisti” vari, sarebbe piuttosto consigliabile destinare una parte delle risorse del Bilancio Comunale alla predisposizione dell’agognato e continuamente “sbandierato” sistema di videosorveglianza, in maniera tale che il centro urbano del paese e certi luoghi “sensibili” (come, per l’appunto, i depositi di palchi, automezzi ed altro materiale di pubblico interesse)  possano essere adeguatamente messi al riparo da interventi furtivi ed azioni criminose varie.

Rodolfo Amodeo       

 

FOTO: il palco del Comune di Francavilla durante uno degli spettacoli delle estati scorse

Potrebbero interessarti anche