Francavilla, furto notturno in camera da letto -
Catania
30°

Francavilla, furto notturno in camera da letto

Francavilla, furto notturno in camera da letto

Le vittime, ossia il geometra comunale Giuseppe Lo Presti e la moglie, stavano tranquillamente dormendo nella loro abitazione di Via Roma e non hanno avvertito nulla

Al momento di ricevere in casa la sgraditissima visita dei ladri, è meglio farsi trovare… svegli oppure dormienti? In ambedue i casi le conseguenze sono comunque spiacevoli, ma nel primo la situazione potrebbe sfuggire di mano e scatenare effetti letali.

Tali considerazioni sorgono spontanee alla luce di quanto verificatosi ieri notte a Francavilla di Sicilia, dove ignoti malfattori si sono tranquillamente introdotti in un’abitazione di Via Roma sino a violarne la camera da letto, dove il proprietario, ossia il noto e stimato funzionario dell’ufficio tecnico comunale Giuseppe Lo Presti (nella foto), dormiva insieme alla moglie.

I ladri hanno agito assolutamente indisturbati appropriandosi di diversi oggetti, tra cui i telefoni cellulari della coppia.

«Non abbiamo sentito assolutamente nulla – ha dichiarato il geometra Lo Presti –, quasi fossimo narcotizzati. Ma forse è meglio così, perché non so quali sarebbero potute essere le reazioni. Non auguro a nessuno di vivere un’esperienza del genere, ossia svegliarsi ed improvvisamente accorgersi che altri hanno violato le nostre mura domestiche e persino uno degli angoli più intimi della casa».

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche