Acireale, svolta nelle indagini per omicidio del bracciante agricolo -
Catania
19°

Acireale, svolta nelle indagini per omicidio del bracciante agricolo

Acireale, svolta nelle indagini per omicidio del bracciante agricolo

Svolta nelle indagini sull’omicidio del bracciante agricolo acese freddato la notte del 5 aprile scorso. Secondo alcune indiscrezioni ci sarebbe una persona indagata dalla Procura di Catania nell’inchiesta sull’uccisione dell’agricoltore Giovanni Sebastiano Rovito, 59 anni, separato, padre di tre figli, assassinato con almeno sei colpi di pistola ad Acireale. L’agguato come si ricorderà è avvenuto in via Giovanni Pascoli, ad Acireale. La vittima si trovava in auto, al posto di giuda. Secondo la tesi dell’accusa, il delitto sarebbe maturato nell’ambito della sfera personale del bracciante agricolo. All’indagato sarebbe stato già notificato un avviso di garanzia per compiere accertamenti irripetibili. Sul caso indagano carabinieri della compagnia di Acireale e del reparto operativo del comando provinciale di Catania.

Potrebbero interessarti anche