Inverno, stagione di bellezza -
Catania
22°

Inverno, stagione di bellezza

Inverno, stagione di bellezza

Presentato il progetto “Vivi Acitrezza” che punta a destagionalizzare i flussi turistici del borgo marinaro

Nei giorni scorsi, in piazza Turi Ferro, sul Lungomare di Acitrezza, è stato presentato il progetto “Vivi Acitrezza”, un’iniziativa di promozione del territorio finalizzata alla riscoperta del borgo marinaro e alla destagionalizzazione del turismo. Il progetto, patrocinato dal Comune castellese, è incentrato su una serie di eventi e campagne pubblicitarie che si svolgeranno durante tutto l’anno. A presiedere alla conferenza stampa di presentazione c’erano il Sindaco di Aci Castello, Filippo Drago, assieme ad Andrea e Francesco Scrofani, amministratori delegati del gruppo Sicilia’s.

La prima parte del progetto “Vivi Acitrezza anche d’inverno”, è stata lanciata da un’iniziativa di street marketing ai semafori di Catania. Allo scattare del rosso, alcuni performer “travestiti” da faraglioni e pescatore hanno inscenato un momento di vita marinara agli incroci. L’iniziativa ha provocato stupore tra gli automobilisti ed i passanti, che hanno ripreso la scena e scattato foto con i loro smartphone. Il video dell’operazione è stato caricato su Youtube e visionabile anche sulla pagina Facebook.

Acitrezza – ha detto il sindaco Drago – costituisce un’autentica perla incastonata nella magnifica Riviera dei Ciclopi, unitamente ai Faraglioni, all’isola Lachea ed al Maniero Normanno che caratterizza Acicastello. L’obiettivo di destagionalizzare il turismo è tra quelli prioritari dell’Amministrazione comunale, creando le condizioni affinché i visitatori apprezzino sempre di più le nostre bellezze paesaggistiche, culturali e storiche anche durante i mesi invernali”.

Con mio fratello Francesco – ha detto Andrea Scorfani – abbiamo scelto di investire in prima persona sull’inverno di Acitrezza, perché crediamo fermamente nelle bellezze, anche quelle più nascoste, di questo borgo, crediamo nel potere della creatività e dei mezzi di comunicazione per dire a tutto il mondo quant’è bella la nostra terra”.

Angela Di Francisca

Potrebbero interessarti anche