Controlli ambulantato selvaggio a Catania -
Catania

Controlli ambulantato selvaggio a Catania

Controlli ambulantato selvaggio a Catania

Una pattuglia del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania, nel corso di un servizio di antiabusivismo e contrasto alla contraffazione, eseguito nella zona di Corso Sicilia, è stata aggredita da un ambulante abusivo, nei cui confronti stava operando un sequestro di merce contraffatta.

Nell’ambito dei servizi disposti per il contrasto dei fenomeni dell’abusivismo commerciale e della lotta al mercato del falso nella città di Catania, i finanzieri del Gruppo di Catania hanno sottoposto a controllo un cittadino extracomunitario che esponeva per la venditascarpe e capi di abbigliamento palesemente contraffatti. Durante il controllo, l’ambulante ha cercato di opporre resistenza, afferrando le buste di plastica che contenevano le scarpe e strattonando i militari. Nel contempo, sono intervenuti altri 4 extracomunitari che, accerchiando i finanzieri e spingendoli ripetutamente, hanno dato supporto al connazionale nel tentativo di sottrarre al sequestro la merce contraffatta.

I finanzieri sono riusciti comunque ad allertare la sala operativa del Comando Provinciale e con il supporto di altre pattuglie della Polizia, prontamente intervenute, è stato approntato un blitz interforze.

I militari, che al termine dei concitati momenti non hanno fortunatamente riportato ferite,sono riusciti comunque a sottoporre a sequestro scarpe, recanti i marchi “Nike”, “Harmonte Blaine”, “Adidas” e “Hogan”, tutte rigorosamente contraffatti. Sopralluoghi immediatamente effettuati, grazie anche all’ausilio di ulteriori pattuglie di finanzieri fatte affluire sul posto, non hanno consentito di rintracciare i fuggitivi.

L’episodio di sabato sera non è isolato, ma segue altri casi analoghi verificatisi da quando sono stati intensificati i controlli antiabusivismo e anticontraffazione della Guardia di Finanza, a Catania e in provincia.

Potrebbero interessarti anche