Catania
22°

Stagione 2018-19: il Torino punta all’attacco

Stagione 2018-19: il Torino punta all’attacco

Come sempre la stagione di calciomercato lascerà tutti col fiato sospeso, nell’attesa di conoscere le ultime news. A questo non fa eccezioni il Torino, la cui rosa della prossima annata è stata inevitabilmente influenzata dalle prestazioni avute nel girone di ritorno, in base alle quali il tecnico ha potuto decidere chi può restare in squadra. Chiaramente non si può prevedere il mercato e Mazzarri è consapevole del fatto che non sempre è possibile soddisfare i propri piani. Tra questi vi è anche il futuro di Belotti, su cui si dice deciso al 50 percento, a causa di una stagione giocata non al meglio per via degli infortuni. Di sicuro però, nel caso in cui Belotti dovesse lasciare la squadra, sarà difficile trovare un giocatore del suo livello all’altezza per sostituirlo.

Ma Belotti non è il solo a destare interesse nel Torino: Afriyie Acquah infatti, potrebbe volare presto verso l’Inghilterra. Tuttavia, l’eventuale perdita di questi due giocatori potrebbe rivelarsi comunque una buona mossa per guadagnare un’ingente somma di denaro da reinvestire, non solamente in nuovi giocatori pronti a sostituirli, ma anche e soprattutto a favore di un miglioramento dell’intera squadra. In base alle nuove acquisizioni infatti, si potrebbe decidere come e su chi puntare durante le partite del Torino, dal momento che su molti siti di scommesse sportive è già possibile scommettere sulla squadra di serie A che vincerà il prossimo campionato. In questo senso, nomi papabili per rimpiazzare Andrea Belotti potrebbero essere Simone Zaza o Mario Balotelli, approfittando della scadenza di quest’ultimo al Nizza e il suo imminente ritorno in patria. Qualcosa di importante però ultimamente sembra bollire in pentola, perché il tecnico a quanto pare non avrebbe intenzione di sostituire Belotti con Balotelli, ma affiancarli insieme nella squadra Granata. In questo caso la coppia d’attacco sarebbe inarrestabile e in linea con il modulo del 3-5-2, tanto caro a Mazzarri.

Anche per Simone Zaza è forte l’interesse di Cairo, sempre in vista di un rinforzo in attacco. Con una collezione di 13 goal nell’ultima stagione di campionato tra le fila del Valencia, 15 milioni è la cifra richiesta dalla squadra spagnola. Oltretutto l’attaccante sembra non essere tra i piani della sua attuale squadra e non ha nascosto che vorrebbe tornare volentieri in Italia, facendo coppia con Belotti non solo in Nazionale ma anche con il Toro.

Tra gli altri nomi che ruotano intorno al Torino, i rumors rendono noti quelli di Godfred Donsah, Manolo Gabbiadini, Kamil Glik or Domagoj Pavicic: in particolare dopo aver tastato il terreno con Donsah, il granata sta pensando anche a Manuel Locatelli, al quale però il Milan sembra non voler rinunciare.

Qualunque siano le sorti di questo calciomercato, una cosa è certa: Mazzari è più che deciso a ripartire puntando soprattutto su mentalità, compattezza ed equilibri. Basi grazie alle quali i ragazzi potranno crescere e migliorare nell’atteggiamento, nella tecnica e nello spirito di squadra, cercando di puntare all’Europa.

Potrebbero interessarti anche