Catania
17°

Acireale, principio di incendio in una cella del carcere minorile: un detenuto intossicato

Acireale, principio di incendio in una cella del carcere minorile: un detenuto intossicato

Momenti di grande apprensione sono stati vissuti oggi pomeriggio, nel carcere minorile di via Gozzano ad Acireale, in seguito ad un incendio divampato all’interno di una cella della struttura penitenziaria. E’ accaduto poco dopo le 14.30 di oggi pomeriggio L’incendio ha avuto origine all’interno di un armadietto metallico che era stato riempito con l’imbottitura del materasso e con altro materiale combustibile presente nella cella. Da qui l’ipotesi dolosa del rogo.

Sul posto è prontamente intervenuta una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Acireale allertata dalla polizia penitenziaria della struttura carceraria.

Secondo quanto si è appreso un giovane detenuto, ospite della casa circondariale per minori, è rimasto leggermente intossicato dal fumo che si è sprigionato nella cella. Si è reso necessario l’intervento del 118.Il giovane detenuto ventenne che si trovava all’interno della cella è stato trasportato, dai sanitari del Servizio 118, presso l’ospedale di Acireale con sintomi di intossicazione da fumo.

La squadra dei vigili del fuoco, dopo aver spento l’incendio, ha provveduto a mettere in sicurezza i locali per il ripristino dell’ordinario funzionamento e della regolare fruizione della casa di detenzione.

 

IN AGGIORNAMENTO

Potrebbero interessarti anche