Catania
26°

Lombardo assolto dal reato di concorso esterno in associazione mafiosa. Condanna a 2 anni per voto di scambio

Lombardo assolto dal reato di concorso esterno in associazione mafiosa. Condanna a 2 anni per voto di scambio

La sentenza di oggi ribalta quanto decise nel febbraio 2014 il gup Marina Rizza: Raffaele Lombardo non è colpevole di concorso esterno in associazione mafiosa.

Per la terza sezione della Corte d’Appello, composta dal presidente Tiziana Carrubba, giudici a latere Anna Gloria Muscarella e Fabio Ceraolo, l’ex presidente della Regione siciliana è colpevole di voto di scambio e per questo è stato condannato a due anni. Pena sospesa.

La procura generale aveva chiesto di confermare i sei anni e otto mesi di reclusione previsti dalla legge per il concorso esterno in associazione mafiosa oltre alla sanzione aggiuntiva  per il reato elettorale costituiva l’oggetto dell’appello presentato dai legali di Lombardo.

 

Potrebbero interessarti anche