Servizio straordinario di controllo sul territorio -
Catania

Servizio straordinario di controllo sul territorio

Servizio straordinario di controllo sul territorio

Controlli straordinari dei Carabinieri lungo gli assi principali dei Comuni di Mascalucia e Tremestieri, nonché presso le aree dei centri commerciali, per la prevenzione e la repressione dell’illegalità diffusa.

I Carabinieri della Tenenza di Mascalucia e del N.O.R. della Compagnia di Gravina, assieme al personale della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Reggimento “Sicilia”, coordinati dalla Centrale Operativa, hanno messo in campo un articolato dispositivo altamente visibile,  finalizzato a monitorare il territorio nelle ore serali, attraverso un serrato controllo degli utenti della strada e di tutte quelle aree maggiormente esposte sotto il profilo della sicurezza pubblica, per contrastare il traffico di sostanze stupefacenti, nonché sensibilizzare i cittadini verso condotte di guida sicure.

Nel corso dei controlli, i carabinieri hanno proceduto alla perquisizione di un giovane che, fermato poco prima a bordo del suo scooter, era apparso da subito preoccupato ed irrequieto, comportamento che ha insospettito i militari.

Il controllo ha di fatto confermato l’intuizione della pattuglia, poiché nella scarpa sinistra sono stati recuperati alcuni grammi di marijuana. Il ragazzo è stato così segnalato alla Prefettura di Catania e contestualmente educato sull’importanza di stare lontano dall’uso di droghe, di qualunque tipo esse siano.

Durante le attività operative connesse alla circolazione stradale, le pattuglie dislocate hanno invece fermato in totale 24 veicoli e 32 persone, elevando sanzioni amministrative per un importo complessivo di circa 1000 €, relative soprattutto alla poca attenzione degli utenti nel revisionare i propri veicoli. In ben 4 casi infatti, i mezzi erano carenti della prevista periodica revisione.

E’ stato infine verificato il regolare rispetto delle prescrizione imposte dall’Autorità giudiziaria nei confronti di 5 persone, sottoposte a misure restrittive.

Potrebbero interessarti anche