Pnrr rivitalizzazione stadio atletica e micro asilo di Macchia: nota della Prefettura -
Catania
15°

Pnrr rivitalizzazione stadio atletica e micro asilo di Macchia: nota della Prefettura

Pnrr rivitalizzazione stadio atletica e micro asilo di Macchia: nota della Prefettura

La prefettura di Catania in una nota trasmessa al sindaco Cantarella, ha chiesto di fornire notizie – segnalando eventuali criticità – sullo stato di attuazione procedurale in ordine all’assegnazione di due finanziamenti, e segnatamente:  2milioni 960 mila euro per lavori di rigenerazione urbana con parziale demolizione della gradinata della tribuna centrale e recupero dei locali sottostanti dello stadio di atletica leggera di viale Sturzo e 1 milione 150mila euro per i lavori di ristrutturazione e rigenerazione urbana del micro asilo comunale di via Russo a Macchia con demolizione dell’edificio già sede del plesso “Manzoni”, reso inagibile dal terremoto del 2003.

In ordine ai due finanziamenti, anche alla luce della nota di sollecito della Prefettura, è corsa contro il tempo. Il vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici, Claudio Raciti afferma che “si stanno predisponendo i progetti esecutivi con l’indicazione del computo metrico in base ai prezzi regionali vigenti e con i relativi pareri del Genio civile e della Sovrintendenza. Una volta acquisiti i pareri e, ultimata la progettazione esecutiva – sottolinea l’assessore Raciti – l’amministrazione dovrà stipulare l’apposita convenzione con il ministero e in questo senso, con delibera di giunta, si dovrà dare mandato al sindaco.

Ritengo che si debba accelerare ancorchè la Prefettura ci ha trasmesso propria nota, segnalando eventuali disfunzioni”. Il sindaco Leo Cantarella ribadisce l’importanza storica dei due finanziamenti e l’”occasione per riconsegnare alla città di importanti strutture pubbliche, che, grazie ai fondi del Pnrr già assegnati, consentono di rivitalizzare la più grande opera incompiuta della città: l’imponente stadio di atletica. Nei giorni scorsi, proprio per l’impianto sportivo, abbiamo raccolto la ghiotta opportunità offerta da un architetto toscano, Maria Eleonora Maccari, docente presso l’università della Svizzera italiana (Accademia Architettura di Mendrisio) impegnata nella stesura di un progetto per un dottorato di ricerca, proprio sulla riqualificazione dello stadio incompiuto.

Dalla professionista stiamo attendendo l’elaborato tecnico”. Non meno importante, poi, il progetto di rigenerazione urbana ammesso a finanziamento nel Pnrr, per un importo di 1 milione 150 mila euro per il micro asilo di via Russo a Macchia. La somma stanziata,  in larga parte, verrà impiegata per rimettere in funzione l’ex materna comunale, il cui stabile è stato pesantemente cannibalizzato per effetto dei reiterati furti di arredi e impianti idrici e termici. Il progetto consentirà di restituire decoro urbano in un uno dei luoghi simbolo di Macchia, laddove una scossa tellurica nel 2003, arrecò pesanti danni materiali allo storico plesso elementare “Alessandro Manzoni”, da lunghi anni inagibile e ridotto ad un rudere

Potrebbero interessarti anche