Trasloco della Fiera del giovedi, il sindaco Cantarella illustra il progetto -
Catania
19°

Trasloco della Fiera del giovedi, il sindaco Cantarella illustra il progetto

Trasloco della Fiera del giovedi,  il sindaco Cantarella illustra il progetto

La “fiera” si sposta nella nuova location di via Fratelli Giuffrida, alle spalle del corso Messina.

Da giovedi l’area mercatale sarà allestita all’interno di una precisa area perimetrale delimitata di proprietà del Comune, confinante con alcuni megastore e centri commerciali. In municipio, alla presenza del sindaco Leo Cantarella, in una conferenza stampa, sono stati illustrati i dettagli del progetto. Presenti l’assessore alle Attività produttive, Giuseppe Cavallaro, il presidente del Consiglio, Giovanni Barbagallo, i componenti della II Commissione – presieduta da Antonio Camarda – che ha seguito l’iter procedurale, il presidente dell’Anva Confesercenti, Piero Aci, in rappresentanza degli operatori. E inoltre rappresentanti degli operatori del mercato e volontari della Protezione civile che si occuperanno della sicurezza del mercato.

L’assessore Cavallaro e il presidente della II Commissione, Camarda, hanno ribadito la necessità di “attivare un presidio di polizia locale poiché si rende necessario evitare intralcio alla viabilità in una zona particolarmente strategica, soprattutto in coincidenza dell’orario di apertura delle scuole”. Il presidente dell’Anva Piero Aci ha ringraziato il sindaco Cantarella per la sua sensibilità poichè “il comparto stava soffrendo anche in ragione della precedente delocalizzazione dell’area mercatale.

Necessario avvicinare più verso le zone commerciali i mercati rionali e la scelta del sito di via Giuffrida risulta essere strategico, convinti del fatto che la presenza del mercato aiuterà il commercio tradizionale. Ci aspettiamo delle difficoltà iniziali, ma faremo il necessario perché si stabilizzi l’assetto organizzativo. Il mercato si avvale dell’assistenza di volontari di protezione civile che assicureranno vigilanza e rispetto delle regole”.  All’interno dell’area mercatale di via Giuffrida saranno disegnati stalli diversificati con colori differenziati: blu (stand operatori non alimentare; rosso (stand alimentari); verde (stand esposizione fiori e piante).

L’assessore Cavallaro ha anticipato che il mercato del giovedì, in una prima fase, inizierà l’attività con 40 postazioni, successivamente, nel quadro di una sperimentazione, si concederà un secondo spazio antistante l’area di via Giuffrida che sarà riservato esclusivamente al food.

Potrebbero interessarti anche