Giarre, appaltati i cantieri con i fondi dell'efficientamento -
Catania
19°

Giarre, appaltati i cantieri con i fondi dell’efficientamento

Giarre, appaltati i cantieri con i fondi dell’efficientamento

Sono stati affidati i lavori per un importo complessivo di 260mila euro (la somma è stata stanziata con decreto del Ministero dell’Interno per l’anno 2021) per interventi e investimenti destinati ad opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile. Lavori che riguardano parcheggi, scuole, mobilità, impianti idrici e di illuminazione e rivestono carattere di urgenza per l’essenzialità dei servizi alla popolazione, per i positivi effetti sulla circolazione stradale e il decoro urbano nel centro storico, per il supporto alle attività commerciali oltre che per la sicurezza degli studenti e del personale scolastico. Dei complessivi 5 interventi, per i quali si è proceduto all’affidamento, solo il quinto, quello relativo alla riqualificazione del parcheggio di via Teatro, è rimasto in sospeso  poiché si attende a breve il parere della Sovrintendenza. I lavori, già dalla prossima settimana   entreranno nel vivo ed avranno una durata media di 30/45 giorni.

Nel dettaglio gli interventi riguardano la ristrutturazione delle vasche di accumulo delle acque della rete idrica comunale (serbatoi di Giarre centro e della frazione di Croce). In tema di viabilità sono stati finanziati i lavori per la realizzazione degli attraversamenti stradali in prossimità delle scuole e degli ingressi nord e sud di Giarre, i cui assi viari registrano notevoli flussi veicolari; lavori di ristrutturazione della scuola nella frazione di San Leonardello (detti interventi sono stati già ultimati in urgenza, allorchè il plesso ospita un seggio elettorale); lavori di ripristino e relamping della pubblica illuminazione di via Pino Puglisi nella frazione giarrese di San Leonardello, all’ingresso sud della città.

E infine l’adeguamento del parcheggio di via Teatro con pedonalizzazione di via Teocrito, dall’area di sosta sino all’incrocio con via Quattrocchi. Detti lavori, come detto, slittano di qualche giorno rispetto alla road-map tracciata per quel parere della Sovrintendenza sulla tipologia dei lavori da eseguire atteso per la prossima settimana. L’adeguamento del parcheggio di via Teatro, con circa 150 posti auto, consentirà di ottimizzare il traffico veicolare sul corso Italia con importanti ricadute nella cosiddetta piattaforma commerciale del centro storico.

Potrebbero interessarti anche