Cosa sono hosting e dominio: guida per principianti -
Catania
13°

Cosa sono hosting e dominio: guida per principianti

Cosa sono hosting e dominio: guida per principianti

Il dominio e l’hosting sono due delle cose principali che devi necessariamente conoscere per poter procedere con la creazione strutturazione del tuo sito web. Se stai avviando un progetto su internet, ecco tutte le cose che devi sapere prima di iniziare questa avventura.

Per possedere un sito Web, sono necessarie tre cose: nome di dominio, hosting Web e un sito Web sviluppato. Ma cos’è un nome di dominio? Cos’è un web hosting? Non sono la stessa cosa? È importante che tu sia molto preparato su quali siano le loro differenze, prima di passare alla creazione e all’hosting del tuo primo sito web.

Cos’è un Web Hosting?

Un web hosting è un computer in cui le persone memorizzano i propri siti web. Pensala come una casa in cui conservi tutte le tue cose; ma invece di archiviare vestiti e mobili, archivi i file del computer (HTML, documenti, immagini, video, e così via) che vanno a finire naturalmente in una sottospecie di magazzino virtuale, che noi chiamiamo “host web”.

Il più delle volte, il termine “web hosting” si riferisce alla società che affitta i propri computer / server per memorizzare il tuo sito web e fornire connettività Internet in modo che altri utenti possano accedere ai file sul tuo sito web. Ci riferiamo altresì a chiunque sia un fornitore di hosting come WebHosting.it.

Come funziona il web hosting?

Di solito, una società di web hosting fa di più che archiviare il tuo sito web. Ecco alcuni servizi e funzionalità a valore aggiunto che ti aspetti dal tuo provider di hosting:

  • Registrazione del dominio: puoi acquistare e gestire il dominio e l’hosting dallo stesso provider
  • Costruttore di siti Web: strumento di modifica Web mediante trascinamento per creare un sito Web
  • Hosting email: per inviare e ricevere email da email@tuodominio.com
  • Supporto hardware di base (configurazione server) e software (CMS, sistema operativo server, ecc.)

Web Hosting vs Data Center

Il termine “web hosting” si riferisce solitamente al server che ospita il tuo sito web o alla società di hosting che ti affitta lo spazio del server.

Il data center di solito si riferisce alla struttura utilizzata per ospitare i server.

Un data center può essere una stanza, una casa o un edificio molto grande dotato di alimentatori o di backup, connessioni di comunicazione dati, controlli ambientali, ad esempio l’aria condizionata, dispositivi antincendio e di sicurezza.

Diversi tipi di host web

Esistono quattro diversi tipi di server di hosting: condiviso, Virtual Private Server (VPS), Dedicato e Cloud Hosting.

Sebbene tutti i tipi di server fungano da centro di archiviazione per il tuo sito Web, differiscono per quantità di capacità di archiviazione, controllo, requisiti di conoscenza tecnica, velocità del server e affidabilità. Ti mostreremo le differenze tra un hosting condiviso, VPS, dedicato e cloud proprio qui di seguito.

Hosting condiviso

Nell’hosting condiviso, il proprio sito Web viene posizionato sullo stesso server di molti altri siti, da pochi a centinaia o migliaia. In genere, tutti i domini possono condividere un pool comune di risorse del server, come RAM e CPU.

Poiché il costo è estremamente basso, la maggior parte dei siti Web con livelli di traffico moderati che eseguono software standard sono ospitati su questo tipo di server. L’hosting condiviso è anche ampiamente accettato come opzione di hosting entry level in quanto richiede conoscenze tecniche minime.

Svantaggi:

  • nessun accesso root
  • capacità limitata di gestire livelli di traffico elevati o picchi
  • le prestazioni del sito possono essere influenzate da altri siti sullo stesso server

Hosting di Virtual Private Server (VPS)

Un server di hosting privato virtuale divide un server in server virtuali, in cui ogni sito web è come ospitato sul proprio server dedicato, ma in realtà condivide un server con pochi altri utenti.

Gli utenti possono avere accesso root al proprio spazio virtuale e un ambiente di hosting più protetto con questo tipo di hosting. Questi sono siti web che richiedono un controllo maggiore a livello di server, ma che non vogliono investire in un server dedicato.

Svantaggi:

  • capacità limitata di gestire livelli di traffico elevati o picchi
  • le prestazioni del tuo sito possono ancora essere in qualche modo influenzate da altri siti sul server

Hosting Server Dedicato

Un server dedicato offre il massimo controllo sul server web su cui è archiviato il tuo sito web: in pratica, è come se tu noleggiassi (anzi, è proprio così) in esclusiva un intero server. Il tuo sito web è l’unico sito web memorizzato sul server.

Svantaggi:

  • da grandi poteri derivano … beh, un costo maggiore. I server dedicati sono molto costosi e questa soluzione è dedicata solo a coloro che necessitano del massimo controllo e delle migliori prestazioni del server.

Hosting nel cloud

L’hosting cloud offre capacità illimitate di gestire traffico elevato o picchi di traffico. Ecco come funziona: un team di server (chiamato cloud) lavora insieme per ospitare un gruppo di siti web. Ciò consente a più computer di lavorare insieme per gestire livelli di traffico elevati o picchi per un determinato sito Web.

Svantaggi:

  • molte configurazioni di hosting cloud non offrono accesso root (necessario per modificare le impostazioni del server e installare alcuni software)
  • costo maggiore.

Cos’è un nome di dominio?

Un dominio è l’indirizzo del tuo sito web. Prima di poter configurare un sito web, avrai bisogno di un dominio.

Per possedere il tuo dominio, dovrai registrarlo e questo richiederà, nella stragrande maggioranza dei casi, la sottoscrizione di un abbonamento.

Il nome di dominio non è qualcosa di fisico che puoi toccare o vedere. È una stringa di caratteri che conferisce al tuo sito web un’identità (sì, un nome, come per gli umani e per le aziende). Esempi di nome di dominio:

  • com
  • com
  • org
  • co.uk.

Tutti i nomi di dominio sono unici. Ciò significa che può esserci un solo alexa.com al mondo. Non è possibile registrare un nome una volta che è stato registrato da altri. Il nome del dominio (quelli .it vengono regolamentati dal Registro Italiano dei nomi a dominio), ossia l’indirizzo del tuo sito, è una componente fondamentale se intendi creare un giro d’affari attorno alla tua attività sul web.

Non può essere difficile, né da digitare né tantomeno da ricordare. Le persone devono poterti rintracciare.

Sembrerà catastrofico, ma tutto dipende da questo.

Potrebbero interessarti anche