Coronavirus a Taormina: chiusi due hotel. Dipendenti positivi -
Catania
25°

Coronavirus a Taormina: chiusi due hotel. Dipendenti positivi

Coronavirus a Taormina: chiusi due hotel. Dipendenti positivi

Il sindaco di Taormina, Mario Bolognari, ha comunicato oggi la chiusura di due strutture alberghiere di piccole dimensioni per la positività al Coronavirus di alcuni dipendenti.

“Precauzionalmente, – spiega in una nota Bolognari – la proprietà ha deciso in via autonoma di chiudere e sanificare per consentire poi nei prossimi giorni la riapertura in sicurezza”.

“I casi di positività – continua Bolognari – riguardano persone per lo più residenti nella provincia di Catania e sono ora sotto controllo da parte delle autorità sanitarie. I clienti che erano già presenti nelle strutture sono partiti e quelli in arrivo riprogrammati in altra struttura della città. Le persone risultate positive a Taormina sono tutte in isolamento domiciliare e seguite dall’Asp di Messina, che monitora anche familiari, conviventi e contatti stretti per contrastare i rischi concernenti una eventuale ulteriore diffusione del virus sul territorio”.

A Taormina, su iniziativa del Comune e dell’Asp, verrà allestita giovedì 15 una postazione drive-in nel parcheggio della stazione, di proprietà di Interbus, per l’esecuzione dei tamponi di controllo sulle persone risultate positive.

Il 2 settembre scorso era arrivata notizia di un nuovo focolaio proprio a Taormina e Giardini Naxos con la presenza di 14 contagiati.

Potrebbero interessarti anche