Catania
23°

Giarre, trovato cadavere di un uomo con proiettile in testa. I carabinieri privilegiano ipotesi suicidio VIDEO

Giarre, trovato cadavere di un uomo con proiettile in testa. I carabinieri privilegiano ipotesi suicidio VIDEO

GIARRE. CADAVERE IN AUTO SUL VIALE FEDERICO DI SVEVIA

 

Attorno alle 16,30 di questa pomeriggio è stato segnalato da alcuni passanti, ai carabinieri, il cadavere di un uomo, al volante di una Lancia Ypsilon, in sosta all’inizio di via Federico II di Svevia, nei pressi del Plesso elementare Jungo.

L’uomo, trovato riverso sul volante, si sarebbe esploso un colpo di pistola alla testa. Il cadavere è di un 51enne di Macchia di Giarre, operaio edile.

Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Giarre. Sul posto, per i rilievi, oltre al medico legale dott. Giuseppe Ragazzi, anche i carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del comando provinciale di Catania.

Si propende per  l’ipotesi del suicidio. Si è appreso che l’arma utilizzata dalla vittima, una pistola Bernardelli, calibro 7.65, aveva la matricola abrasa.

Il cadavere del 51enne giarrese, al termine degli accertamenti investigativi di rito, è stato trasferito, su disposizione del magistrato di turno, all’obitorio dell’ospedale Cannizzaro di Catania dove è stato programmato per domani l’esame autoptico.

Potrebbero interessarti anche