Coppa Italia: vittoria terapeutica per il Giarre che rialza la testa -
Catania
20°

Coppa Italia: vittoria terapeutica per il Giarre che rialza la testa

Coppa Italia: vittoria terapeutica per il Giarre che rialza la testa

Coppa Italia terapeutica per il Giarre tra le proprie mura. La formazione gialloblù approfitta infatti della sfida dell’andata degli ottavi di coppa contro i catanesi della San Pio X per rialzare la testa e mettersi alle spalle le due sconfitte di fila incassate in campionato.

Dopo un primo tempo in cui, malgrado il predominio territoriale locale, la San Pio X trova la rete del vantaggio, l’undici di Romeo torna dagli spogliatoi con un rinnovato spirito battagliero. Ed è così che il Giarre prima acciuffa l’1-1 con Patti, ben imbeccato da un passaggio verso il cuore dell’area ad opera di Aleo, e poi, nonostante l’espulsione di Villani, trova la rete del sorpasso con Tenerelli, abile a spingere di testa oltre la linea di porta la sfera proveniente da un corner. Nel return-match di Coppa sarà dunque sufficiente al Giarre un pareggio in casa della Sa Pio X, per accedere ai quarti di finale di Coppa Italia. Intanto, come hanno asserito sia il presidente Giovanni Di Martino che il direttore sportivo Luca Scuderi, i gialloblù si godono una vittoria fondamentale per il morale, soprattutto in vista della sfida di Trecastagni contro la capolista Igea Virtus.

Ecco comunque la sequenza delle azioni da goal di una partita in cui l’undici Jonio si è schierato con il consueto 4-4-1-1: ovvero con Famà e Cordima nel cuore della difesa, con Di Mauro e Villani rispettivamente  lungo i binari di destra e di sinistra della retroguardia, con Benedettino e Patti ad organizzare la manovra e con gli esterni Contarino e Leotta chiamati a rifornire sia il trequartista Sottile che la prima punta Tenerelli. Al 5′ del primo tempo Sottile appoggia in orizzontale per Patti che spara alto. Poco dopo Sottile, nei pressi del vertice dell’area ma poco dietro, si inventa una conclusione di interno destro da sinistra verso destra che sibila di poco a lato. Al 9′ del primo tempo il portiere gialloblù nicotra esce tempestivamente fuori dall’area su santonocito della San Pio X, sventando la minaccia. Poco dopo, un tiro rasoterra del gialloblu Galiano è preda del portiere. Al 20′ del primo tempo il gialloblu Tenerelli con un tiro di collo pieno riesce ad impegnare il portiere della San Pio, costringendolo a deviare la sfera in calcio d’angolo. Al 24′ del primo tempo un’insidiosa punizione di Galiano è intercettata da uno degli uomini della San Pio e dunque deviata in angolo. Poco dopo Ranno di testa va vicino al raddoppio ma Nicotra si fa trovare pronto. Al 41′ del primo tempo, sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da Benedettino, Patti non impatta bene la sfera, che diviene preda del portiere. Al 46′ del primo tempo su cross dalla sinistra di Leotta, Contarino spara alto. Si chiude così la prima frazione di gioco con il vantaggio ospite.

Al 7′ del secondo tempo, Sottile dialoga bene con Leotta lungo la catena di sinistra. Poi lo stesso Leotta scodella un cross diretto verso il centro dell’area dove Patti di collo destro scocca un tiro che si spegne fuori. Al 12′ del primo tempo, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Benedettino, l’inzuccata del gialloblù Patti sfiora l’incrocio dei pali alla destra di Romano. Nelle fila del giarre La Spina sostituisce Cordima al centro della difesa, mentre Aleo rileva Leotta. Al 15′ del secondo tempo arriva il pari del Giarre lungo la corsia di destra. Contarino innesca il taglio in profondità di Aleo, il quale confeziona un assist in orizzontale per Patti il cui inserimento stavolta è vincente!! Patti infatti spedisce ,con un tiro dalla precisione chirurgica, la sfera nell’angolino basso alla destra di Romano. Giarre 1-1 San Pio X. Poco dopo Contarino confeziona un traversone per Aleo il cui colpo di testa in avvitamento sorvola la traversa. Al 37′ del secondo tempo, il guardalinee annulla la rete di Patti per offside! Il goal era maturato sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da Benedettino.Dopo il goal annullato, i gialloblu, arrabbiati per la rete invalidata, sfiorano la marcatura a seguito di un assist in orizzontale di Contarino dalla linea di fondocampo che nessuno però riesce a correggere in rete. La sfera è solo sporcata e pertanto sfiora il palo attraversando tutto lo specchio della porta. L’ultimo sussulto di gara premia però il Giarre poco dopo una ghiotta occasione fallita dalla San Pio X con un tiro alto sopra la traversa. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto dall’esterno destro offensivo Contarino, Tenerelli spinge di testa la sfera oltre la linea di porta. Patti poi ribadisce in rete con un tiro a porta vuota da due passi ma la sfera era già entrata. Al triplice fischio esplode l’esultanza della formazione di Romeo, mentre il direttore Sportivo Luca Scuderi, soddisfatto della prestazione della squadra, formula le sue più sentite scuse nei riguardi dei tifosi che avevano duramente contestato la squadra in occasione dell’infausta trasferta di Vittoria.

Potrebbero interessarti anche