Giarre, programmato il trasloco del mercato del giovedi nell'area di via Giuffrida -
Catania
21°

Giarre, programmato il trasloco del mercato del giovedi nell’area di via Giuffrida

Giarre, programmato il trasloco del mercato del giovedi nell’area di via Giuffrida

Il mercato del giovedì, entro la fine dell’estate, trasloca in una nuova location. Una decisione, quella di revocare l’attale sito di via Campania poiché, all’esito di una serie di sopralluoghi, la presenza della piccola “fiera settimanale” creava difficoltà di accesso ad alcune abitazioni ed ai garages dei residenti.

Da qui la predisposizione di un atto di indirizzo all’Area tecnica, per la nuova collocazione del mercato in via F.lli Giuffrida lato sud-ovest, scelta pienamente condivisa dall’Anva Confesercenti Catania e da una rappresentanza di commercianti del mercato settimanale, al termine di una serie di confronti con l’amministrazione.

Il sindaco Leo Cantarella, pertanto, preso visione del parere di competenza reso dal Comando di polizia municipale, ha disposto la revoca della precedente ordinanza di installazione del mercato in via Campania – dopo la dismissione di quello di viale Federico II di Svevia – trasferendo, in via sperimentale, il mercato settimanale nel nuovo sito di via Giuffrida, dando mandato all’Area Staff di provvedere all’installazione dell’opportuna segnaletica orizzontale e verticale, nonchè la predisposizione di transenne per organizzare il transito veicolare e personale, pianificare, i relativi stalli di sosta numerati, in modo da permettere agli operatori commerciali di individuare la posizione di loro pertinenza.

Ineludibili i requisiti igienico-sanitari per il commercio dei prodotti alimentari sulle aree pubbliche; il rilascio da parte delle necessarie autorizzazioni con il numero di stallo relativo ai titolari, la realizzazione, nel nuovo sito, di adeguati spazi tra gli stalli e nel corridoio centrale, che permettano l’intervento in caso di pericolo, di mezzi di soccorso, in modo da tutelare la salute e l’incolumità pubblica. Al momento sono circa 60 gli operatori che hanno inoltrato richiesta di adesione al progetto.

Nel sito di via Giuffrida – si apprende – si intende realizzare, nei due spazi urbani esistenti, da destinare ad area mercatale, 70 stalli che potrebbero arrivare anche ad 80.

Potrebbero interessarti anche