Giarre, è ormai emergenza liquami. Sversamenti anche nel torrente Jungo -
Catania
24°

Giarre, è ormai emergenza liquami. Sversamenti anche nel torrente Jungo

Giarre, è ormai emergenza liquami. Sversamenti anche nel torrente Jungo

Dopo il torrente Macchia (nel tratto che attraversa l’abitato della frazione di Santa Maria la Strada) si susseguono in città le segnalazioni di sversamenti di liquami fognari, originati da guasti alla rete comunale. Da giorni scorrono liquami fognari anche nell’alveo del torrente Jungo, alle spalle di corso Europa, a ridosso di un vasto agglomerato urbano nel quale ricadono uffici pubblici, alcune sedi scolastiche, insediamenti abitativi (circa 5 mila residenti). E purtroppo non è la prima volta.

A tal proposito il sindaco Leo Cantarella che l’altro ieri ha effettuato un sopralluogo nel letto del torrente Macchia a Santa Maria la Strada per un caso analogo, ha anticipato l’intenzione di effettuare la prossima settimana una ricognizione nei vari punti di criticità dell’intera rete fognaria comunale, per fare il punto sulla programmazione degli interventi.

A Santa Maria la Strada entrano nella fase esecutiva gli interventi per l’interramento di un nuovo tratto di tubazione, circa 140 metri. Per detti lavori è stata preventivata una spesa, per la quale la ragioneria ha dato il proprio assenso, di circa 70 mila euro

 

Potrebbero interessarti anche