Catania
15°

Teatro: presentata la commedia “Spirito Allegro” rappresentata dalla Compagnia Teatrale Jonica

Teatro: presentata la commedia “Spirito Allegro” rappresentata dalla Compagnia Teatrale Jonica

Alla conferenza stampa per la presentazione del secondo spettacolo a cartellone della Compagnia Teatrale Jonica erano presenti il regista, Eugenio Patané, il presidente della compagnia, Giambattista Galeano ed il cast di “Spirito Allegro” commedia brillante in tre atti di Noël Coward che andrà in scena sabato 10 e domenica 11 novembre con spettacolo unico alle ore 17:30 al teatro Garibaldi di Giarre.

Eugenio Patané spiega la scelta della commedia: “Noël Coward, è una personalità tra le più vivaci del ventesimo secolo. “Spirito Allegro” andò per la prima volta in scena nel 1941 sotto un cielo londinese bombardato, in piena seconda guerra mondiale e la commedia fu aspramente criticata per come trattava un tema così delicato come quello della morte. In realtà questa, come è stata definita dallo stesso Coward è una “farsa improbabile” in cui si mettono in evidenza le debolezze delle tre classi sociali dell’epoca, la classe operaia, la borghesia e l’aristocrazia.

All’interno c’è tanto movimento, risate, danza, musica, allegria, leggerezza ed anche alcune caratteristiche del cinema muto.

Protagonista è lo scrittore Carlo Considine, sposato in seconde nozze con Ruth, il quale decide di scrivere un romanzo sull’occultismo e, per documentarsi, ingaggia una buffa e maldestra medium, invitandola a cena insieme ad una coppia di amici, il dott. Bradman e la moglie Violet. A seguito della cena viene fatta una seduta spiritica in cui per sbaglio viene evocato lo spirito della prima moglie di Carlo, Elvira, morta sette anni prima.

Dall’arrivo della moglie defunta inizierà una serie divertentissima di misteriosi accadimenti a cui prenderanno parte la cameriera Edith e Dafne, una bambina che fa da spirito guida alla medium. Molte delle battute della commedia sono un po’ come coltelli, come palle da tennis che volano sopra le teste e, in qualche circostanza, anche sotto la cintura. Speriamo di far riflettere e fare divertire regalando al pubblico una commedia scintillante.”

Il presidente della compagnia, Giambattista Galeano, sottolinea: “Abbiamo in questo lavoro l’originalità del testo di Coward ed il grande impegno di Eugenio Patané che si conferma ottimo regista per la nostra compagnia per una questione di metodo, di applicazione e dedizione. Lo spettacolo promette di essere divertente e intelligente ed inaugura il ciclo di tre lavori tutti basati sulla risata tra cui  “I Promessi Sposi” di Aldo Lo Castro e “L’ha fatto una signora” di Maria Ermolli de Flaviis, lavori che si allontanano della nostra tradizione, per lavorare sulla qualità, mantenendo però inalterate le caratteristiche degli spettacoli che offre la Compagnia Teatrale Jonica”.

 

 

Potrebbero interessarti anche