Catania
15°

Mascali, al via celebrazioni del 90° Anniversario dell’Eruzione dell’Etna del 1928

Mascali, al via celebrazioni del 90° Anniversario dell’Eruzione dell’Etna del 1928

Prenderanno il via domani domenica 4 novembre le Celebrazioni per il 90° Anniversario dell’Eruzione dell’Etna del 1928 e della ricostruzione di Mascali che l’Amministrazione Comunale ha voluto onorare con una serie di eventi culturali che coinvolgeranno il territorio jonico-etneo fino a metà dicembre.
Gli eventi sono organizzati in collaborazione con il Comitato Scientifico all’uopo istituito un anno fa, composto da personalità del mondo della scienza e della cultura di Mascali e non solo, e da Istituzioni pubbliche e private, come l’Assessorato Regionale del Turismo e dello Spettacolo, dall’INGV di Catania, dalle Associazioni Mascali 1928 ed Eikon Culture, e da altri Enti interessati e legati alla promozione della storia e del rapporto tra l’Etna e il territorio del versante nord-est.
Il primo appuntamento in calendario, è fissato per domani domenica 4 novembre alle ore 18, con l’inaugurazione delle Mostre “Etna 1928. La distruzione di Mascali” a cura dell’INGV di Catania, dell’Archivio fotografico toscano, del Comune di Prato, dell’Associazione Mascali 1928, e “Etna 1928. La distruzione di Mascali nei settimanali d’epoca”, a cura dell’Associazione Mascali 1928. Le mostre saranno in esposizione presso i locali ristrutturati dell’ex Asilo Rosa Maltoni – Maria Ausiliatrice di Piazza 6 Novembre.
“Ci prepariamo ad un mese di importanti celebrazioni -dichiara l’assessore alla Cultura, Alberto Cardillo- per onorare la storia della nostra terra e dei nostri avi, e, soprattutto, per lasciare un segno identitario ai più giovani. Non andremo mai da nessuna parte se non sappiamo da dove veniamo. Stiamo diventando una società di barbari -continua Cardillo- dove non sappiamo chi siamo, qual’è la nostra storia, di cosa è composto il nostro codice genetico di mascalesi, di etnei e di siciliani.
Per questo -conclude l’assessore Cardillo- è importante ricordare e attualizzare, anche perché fuori da Mascali c’è un mondo di esponenti del mondo della cultura o di semplici turisti che è estremamente interessato alla nostra storia e alle sue peculiarità nel rapporto con il vulcano, e di tutto ciò possiamo farne ricchezza per lo spirito, ma anche per l’economia. Ringrazio tutti i componenti del comitato scientifico, le associazioni, gli enti e soprattutto l’Assessorato Regionale del Turismo e dello Spettacolo per il sostegno essenziali che hanno dato per mettere su il vasto programma”.
Fiducioso sul valore dell’iniziativa anche il sindaco di Mascali, Luigi Messina: “Da sempre la nostra Amministrazione ha ritenuto la cultura e il turismo come fattori essenziali per il rilancio del nostro territorio. La storia dell’eruzione del 1928 è un tassello fondamentale per costruzione di un’offerta turistica di qualità, per questo oltre a celebrare questo 90° anniversario nel migliore dei modi possibili, abbiamo in progetto di rendere stabile la possibilità di venire a visitare Mascali trovando strutture idonee per la conoscenza e la divulgazione culturale”.

Potrebbero interessarti anche