Catania
15°

Francavilla di Sicilia: a lezione di immagini con il “Francavilla Film Festival at School”

Francavilla di Sicilia: a lezione di immagini con il “Francavilla Film Festival at School”

Per il terzo anno consecutivo il concorso internazionale di cortometraggi organizzato a fine estate dalla Pro Loco della cittadina dell’Alcantara è stato riproposto alle scolaresche locali, le quali hanno espresso il loro giudizio sulle opere dei vari autori. Oltre alle proiezioni, anche degli spazi dedicati agli interventi di alcuni alti rappresentanti dell’Aeronautica Militare ed alle applauditissime esibizioni del giovanissimo cantante-chitarrista Carmelo Di Marco e del gruppo “Arte Danza”

Per il terzo anno consecutivo il “Francavilla Film Festival”, concorso internazionale per autori di cortometraggi che si svolge nella cittadina dell’Alcantara a fine estate, è approdato qualche giorno fa nelle scuole con l’apposita edizione destinata ai giovani e denominata “Francavilla Film Festival at School”.

La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco francavillese e condotta dalla presidente di quest’ultima, Loredana Lombardo, è andata in scena al Cineteatro Comunale “Arturo Ferrara”, che per l’occasione ha ospitato circa trecento alunni delle locali scuole medie e superiori i quali hanno dato il loro voto ai corti partecipanti al “Francavilla Film Festival” dello scorso settembre, non discostandosi molto dal verdetto allora espresso da una qualificata giuria tecnica.

Le maggiori preferenze degli studenti sono andate a “L’ultimo Ninja”, che ha trattato in maniera molto accattivante l’attualissima problematica dell’omofobia. Il secondo posto è andato invece al corto di produzione turca “Mama” (che aveva vinto l’edizione 2018 di qualche mese fa), incentrato sulla storia vera di una bambina alla ricerca disperata della madre da cui si era separata durante un bombardamento in Siria. Il terzo posto, infine, è stato assegnato ad “Emoticon”, intensa rappresentazione dell’alienazione provocata dai social media ed avente per protagonisti i popolari volti televisivi di Mingo De Pasquale (ex inviato di “Striscia la Notizia” dalla Puglia) e delle “Iene”.

Come ha dichiarato Felice Lombardo, direttore artistico della manifestazione, «quest’anno era più importante che mai portare il “Francavilla Film Festival” nelle scuole in quanto l’edizione 2018 della nostra rassegna si è contraddistinta per le attualissime tematiche sociali (come il dramma della guerra, l’alienazione provocata dai social media e l’omofobia) affrontate dai vari autori che abbiamo selezionato per la finale dello scorso settembre. Per gli studenti, dunque, è stata una giornata altamente educativa e formativa. Ed il giudizio che hanno espresso denota da parte loro una notevole maturità ed una spiccata sensibilità. Ringraziamo dunque i dirigenti scolastici, gli insegnanti, il sindaco Enzo Pulizzi, l’assessore alla Pubblica Istruzione Melania Silvestro ed il vicesindaco ed assessore alla Cultura Carmelo Magaraci per aver consentito ai nostri giovani di poter fruire di questa iniziativa, da considerare a tutti gli effetti un momento didattico».

Carmelo Di Marco

Oltre alla proiezione dei corti, il palcoscenico del “Francavilla Film Festival at School 2018” ha ospitato anche altri significativi momenti.

Grazie a Don Giovanni Salvia, cappellano militare di Sigonella e da sempre sostenitore delle iniziative della Pro Loco francavillese, si è in particolare registrato l’intervento di alcuni alti rappresentanti dell’Aeronautica Militare del 41° Stormo della Base Nato siciliana, tra cui il capitano pilota Marco Pettenuzzo ed il luogotenente addetto alle relazioni esterne Carmelo Savoca, i quali hanno affascinato la giovane platea facendo proiettare dei suggestivi video sul mondo dell’aviazione. Estremamente emozionante, inoltre, l’intonazione dell’inno nazionale italiano accompagnata dalle immagini delle sempre spettacolari Frecce Tricolore.

Il gruppo “Arte Danza”

In scaletta anche applauditissimi momenti di spettacolo che hanno avuto per protagonisti gli stessi studenti.

Carmelo Di Marco, della classe II A della Scuola Media, accompagnandosi con la sua chitarra ha egregiamente interpretato due capolavori della canzone d’autore italiana, quali “Il Gatto e la Volpe” di Edoardo Bennato ed “Il Mio Canto Libero” di Lucio Battisti, nonché “Non mi avete fatto niente”, con cui Ermal Meta e Fabrizio Moro hanno trionfato all’ultimo Festival di Sanremo.

Il gruppo “Arte Danza”, invece, si è cimentato nei balletti “I Supereroi” ed “Harry Potter”.

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche