Catania
13°

A S. Alfio il Consiglio comunale devolve il gettone di presenza a Luca Cardillo. Decisa anche la cittadinanza onoraria per l’ex parroco

A S. Alfio il Consiglio comunale devolve il gettone di presenza a Luca Cardillo. Decisa anche la cittadinanza onoraria per l’ex parroco

A Sant’Alfio, durante l’ultima  seduta di Consiglio comunale presieduta da Giovanni Nucifora, il primo cittadino Giuseppe Maria Nicotra ha espresso il desiderio suo, e di tutta l’amministrazione, di conferire la cittadinanza onoraria all’ex parroco di Sant’Alfio don Salvatore Garozzo che sabato scorso ha salutato la cittadinanza (foto sopra) per proseguire la sua attività sacerdotale nella chiesa della Madonna del Carmelo di Acireale.

“Don Salvatore Garozzo – ha detto il sindaco – resterà nei nostri cuori perché ha saputo conquistare noi tutti con la sua semplicità con la sua simpatia e soprattutto con la sua umiltà”. Tutto il Consiglio comunale ha accolto favorevolmente la sua proposta impegnandosi a discuterne nella prossima adunanza.

In un clima di collaborazione maggioranza e minoranza hanno deciso di devolvere il gettone di presenza della seduta al giarrese Luca Cardillo, il giovane 23enne colpito da un raro tumore alla gamba destra. I consiglieri santalfiesi si uniscoso così alla raccolta fondi necessaria per le cure che Luca deve effettuare negli USA dove dovrà essere sottoposto ad un delicato e costoso intervento.

Sempre per questa iniziativa è stato ricordato ai presenti che la Croce Rossa Italiana sabato e domenica 13 e 14 ottobre nella piazza di Sant’Alfio e nelle piazze di Giarre,  Riposto e Piedimonte Etneo sarà presente per sostenere la raccolta fondi “Aiutiamo Luca”.
Il civico consesso ha infine approvato all’unanimità il rinvio e contestualmente la richiesta di rimodulazione della proposta  relativa alla gestione della palestra comunale.

Potrebbero interessarti anche