Catania
20°

Giardini Naxos: scontro politico sul Centro Anziani di contrada Mastrociccio

Giardini Naxos: scontro politico sul Centro Anziani di contrada Mastrociccio

Sandra Sanfilippo, assessore ai Servizi Sociali, ha risposto alla recente nota del Meetup “Giardini Naxos In Movimento” sulle criticità della struttura per la terza età, fornendo ampie rassicurazioni sugli interventi effettuati e sull’impegno dell’Amministrazione Comunale per garantire il prosieguo delle attività del punto d’incontro

I cosiddetti “vecchietti” dovrebbero ispirare un senso di tranquillità, mentre a Giardini Naxos sono causa di accese tensioni tra le contrapposte fazioni politiche. Un paio di mesi fa, infatti, gli attivisti del Meetup “Giardini Naxos In Movimento” denunciavano pubblicamente il totale disinteresse dell’Amministrazione Comunale per il Centro Anziani frequentato dai concittadini della terza età, ubicato in contrada Mastrociccio.

«Il relativo Comitato di Gestione – scrivevano gli attivisti del Meetup – non viene supportato nella predisposizione dei documenti fondamentali alla vita del Centro, quali il bilancio di previsione, il consuntivo ed il piano programmatico delle attività. Lo stesso Comitato terminerà il proprio mandato in questo mese di luglio, ma non sono ancora stati predisposti gli adempimenti burocratici per celebrare le elezioni che ne designeranno i nuovi componenti. Ma c’è qualcosa di ancora più grave, ossia alcune potenziali situazioni di rischio recentemente rilevate dai tecnici comunali nella struttura di contrada Mastrociccio, come ad esempio la pericolosità della pista da ballo ed, in generale, degli ambienti esterni. Trattasi di serissime criticità che l’assessorato comunale competente dovrebbe provvedere a rimuovere immediatamente invece di voltarsi dall’altro lato e mettere a rischio l’incolumità dei nostri anziani».

Giunge adesso la replica al riguardo da parte di Sandra Sanfilippo, assessore ai Servizi Sociali del Comune di Giardini Naxos (in primo piano nella foto con sullo sfondo il Centro Anziani di contrada Mastrociccio).

«Con grande amarezza – scrive l’assessore Sanfilippo – devo constatare il tentativo di qualcuno di far diventare il nostro Centro Anziani un luogo di scontro politico. Personalmente ho avuto modo di incontrare gli anziani che frequentano il Centro, i quali non lamentano alcun problema ed, anzi, sono dispiaciuti per le polemiche al riguardo sollevate. Del resto, il Comitato di Gestione uscente, guidato dal presidente dimissionario Giuseppe Galeano, non ha mai manifestato alcun problema alla scrivente, né ha fatto mai partecipe l’Amministrazione Comunale di Giardini Naxos dei vari incontri di socializzazione da esso organizzati in questi anni. In ogni caso si è già provveduto a mettere in sicurezza i locali del Centro Anziani di contrada Mastrociccio, anche se non mi è ancora chiaro come si sia venuti a conoscenza di un atto interno, quale la relativa relazione redatta dal personale dell’Ufficio Tecnico Comunale. Per quanto concerne infine il rinnovo del Comitato di Gestione del Centro Anziani, è già stata data disposizione agli uffici comunali preposti di predisporre gli atti propedeutici per poter indire le nuove elezioni».

Pronta la controreplica del Meetup “Giardini Naxos In Movimento”, per il quale «a tutt’oggi non ci risulta che sia stato pubblicato all’albo pretorio comunale alcun impegno di spesa per rimuovere i fattori di criticità strutturale dell’immobile che ospita il Centro Anziani, segnalati dall’Ufficio Tecnico tramite un atto amministrativo cui, contrariamente a quanto asserisce l’assessore Sanfilippo, la legge ci consente di accedere. Chiediamo al riguardo all’assessore di farsi promotrice di un tavolo tecnico per discutere sulla situazione strutturale dell’edificio di contrada Mastrociccio. Apprendiamo invece con soddisfazione che la nostra iniziativa ha accelerato le operazioni di rinnovamento degli organi direttivi del Centro Anziani. In merito infine ai rapporti del Centro Anziani con l’assessorato ai Servizi Sociali, la dice lunga l’affermazione della signora Sanfilippo sul Comitato di Gestione uscente, che non avrebbe mai fatto partecipe l’Amministrazione Comunale dei vari incontri di socializzazione…».

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche