Catania
16°

Allagamenti in A18, forti rallentamenti. Danni maltempo a Giarre: vento spazza via le luminarie di San Camillo VIDEO

Allagamenti in A18, forti rallentamenti. Danni maltempo a Giarre: vento spazza via le luminarie di San Camillo VIDEO

VIDEO: INTERVENTO SOMMOZZATORI AD ACI S.ANTONIO 

Si registrano rallentamenti in autostrada per via del violento acquazzone che si è abbattuto nell’area jonica. Interi tratti dell’asse autostradale sono allagati e rendono difficile il transito delle auto. Si segnalano sui social rallentamenti tra Acireale e Catania anche a causa della scarsa visibilità. Si consiglia la massima attenzione. Intanto in seguito alle forti piogge si segnalano danni al manto stradale e allagamenti in diversi punti del territorio.

E, a causa del vento, nella piazza della borgata di Peri, questa mattina poco dopo le 10, si è verificato il cedimento di alcuni pali dell’illuminazione artistica collocata ai bordi della piazza allestita in occasione dei festeggiamenti in onore di San Camillo. Pali e luminarie si sono staccati precipitando da una altezza di circa 3 metri sul tetto di due auto in sosta provocando danni alle carrozzerie. Per fortuna, nel frangente in cui è avvenuto il cedimento non transitavano pedoni in una piazza molto frequentata.

Ridotta a colabrodo la via Ungaretti con il manto dissestato lungo alcuni tratti, allagamenti si sono verificati in via San Matteo, tra Macchia e Trepunti, mentre lungo la via Luigi Orlando detriti sono stati trascinati dall’acqua piovana e si sono depositati sulle caditoie già ostruite. Analogo lo scenario in via Luminaria,  a ridosso della rotatoria.

L’acqua ha gravemente danneggiato aiuole e spartitraffico. Sul posto la polizia locale e anche una squadra dei vigili del fuoco. Una squadra dell’Anas (nella foto) , invece, è intervenuta nel tratto di Statale tra le frazioni giarresi di San Leonardello e Trepunti per la pulizia delle caditoie.

 

 

 

 

Nel plesso scolastico Don Bosco, le infiltrazioni di acqua piovana si sono evidenziate sui muri di alcune aule e corridoio della scuola di via Gravina. Momenti di grande apprensione sono stati vissuti anche nella frazione giarrese di San Leonardello dove è riaffiorato il ricordo dell’alluvione del 95. Le strade si sono trasformate in torrente suscitando apprensione tra gli abitanti (foto a destra).

Allagamenti sono stati segnalati anche a Fondachello in particolare nella zona di via Carrata dove un’auto è rimasta in panne e in alcuni tratti di via Spiaggia. Impegnati in diversi interventi analoghi i Vigili del fuoco nucleo sommozzatori e le associazioni di volontariato di protezione civile N.O.E.S. – N.O.M.  di Mascali (foto a sinistra).

 

 

 

 

VIDEO:  AD ACIREALE FULMINE SUL TETTO DI ABITAZIONE PROVOCA UN INCENDIO 

 

 

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE  La Sala Operativa del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Catania è stata impegnata ad inviare squadre operative per allagamenti, soccorsi a persona ed incendi.  Attualmente sono 12 le squadre impegnate con 23 interventi espletati e 33 ancora in coda e da espletare.

I Comuni principalmente colpiti sono Acireale, Mascalucia, Pedara, Aci Sant’Antonio e Viagrande.   Questa mattina il Nucleo sommozzatori dei Vigili del fuoco di Catania è intervenuto per il recupero e salvataggio di due persone rimaste bloccate all’interno delle loro auto in via Aldo Moro ad Aci S. Antonio.

Intervento, infine, ad Acireale in vie Case Nuove per un incendio tetto causato probabilmente da un fulmine.

FOTO RACCONTO DI UN DISASTRO

 

Potrebbero interessarti anche